Cosa è Blockchain e come funziona

Il Block Chain è un'innovativa architettura informatica per il trasferimento di moneta virtuale. E' interessante capire come funziona garantendo rapidità, sicurezza e privacy

Il Block Chain può essere definito come una moderna architettura informatica per il trasferimento di moneta virtuale. La moneta virtuale posta alla base di questo network è il bitcoin. L’attenzione posta, in merito al Block Chain, da parte dei colossi finanziari ed istituzionali ci consente di ipotizzare che esso diverrà la filosofia operativa del sistema bancario e finanziario del futuro. Questa ipotesi diviene molto prossima alla realtà se si analizzano i trend tanto dell’utilizzo dell’architettura quanto del’innovazione tecnologia ad essa applicata. L’Associazione Bancaria Europea ha, in uno dei suoi report, espresso un giudizio positivo circa l’affidabilità del sistema. La principale caratteristica dell’intera architettura informatica può essere sintetizzata con un solo termine: decentralizzazione. Infatti non esiste, nel Block Chain, un deposito centrale bensì un peer-to-peer tra utenti, tramite l’inserimento delle transazioni in blocchi.

In un’architettura block chain le transazioni sono create dai componenti attivi inseriti nel network, l’utente attivo è definito nodo e trasferisce bitcoin ad un altro nodo inserito nel network. I blocchi della rete sono creati, a catena, da altri soggetti partecipanti all’architettura che sono definiti miners. I miners possono essere definiti come controllori del flusso che creano appunto pacchetti informatici unici ed irripetibili, che consentono il trasferimento del contenuto della transazione. Ovviamente il lavoro dei miners è compensato con bitcoin. La transazione appena creata viene distribuita e validata seguendo un rigido protocollo di verifica. In pratica la validità di una transazione viene confermata con il consenso dei nodi della rete in base ai parametri impostati per il funzionamento del network stesso. Appena verificata la validità della transazione i miners la inseriscono in un blocco e la transazione è eseguita in pieno rispetto della privacy.

Volendo riassumere il meccanismo, in modo semplice ed efficace, proviamo a pensare a dei passeggeri (bitcoin) che salgono su un bus (blocco) che parte da una stazione di partenza per giungere ad una di arrivo (nodo) condotti da esperti autisti e controllori (miners). Questo semplice esempio vuole descrivere un processo senza, però, degradarne la complessità. Difatti il meccanismo block chain è semplificato ricorrendo all’ausilio di tecnologie informatiche all’avanguardia come: protocolli per file sharing peer-to-peer e crittografia a chiave pubblica e privata con algoritmo SHA (Secure Hash Algorithm) a 256 bit.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cosa è Blockchain e come funziona