Caterina, la prima dipendente comunale (virtuale) per Carte d’Identità e Cambi di residenza

Una nuova assistente virtuale per il Comune di Siena attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7, si chiama Caterina e servirà per evitare lunghe code in Comune

Il 4 novembre al Comune di Siena farà il suo debutto Caterina, l’assistente virtuale sviluppata dall’azienda locale QuestIT del gruppo The Digital Box, operante nel settore dell’Intelligenza Artificiale. Questa nuova “speciale” dipendente comunale sarà attiva per tutti direttamente sul sito del Comune, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Caterina è la prima dipendente virtuale e il suo compito sarà quello di rendere più facile la vita dei senesi grazie all’utilizzo dell’intelligenza artificiale. Giovani ed anziani, quindi, potranno rivolgersi a lei per ottenere la carta d’identità, fare il cambio di residenza, rinnovare la tessera elettorale e sbrigare altre pratiche amministrative. I cittadini residenti a Siena, dunque, potranno evitare lunghe file e rimanere comodamente a casa per sbrigare quelle che a volte non solo altro che noiose pratiche burocratiche.

Tra i compiti di Caterina anche quello di fissare gli appuntamenti richiesti dall’utente. “Questo progetto di ultima generazione mette al centro il rapporto e il dialogo con il cittadino”, ha spiegato Sara Pugliese, assessora ai Servizi informatici. “Anche il meno esperto, grazie a un’interfaccia pratica e di facile gestione, potrà orientarsi facilmente, a dimostrazione che le nuove tecnologie possono essere utili a tutti”.

Inizialmente Caterina si occuperà solo di guidare gli utenti all’interno del sito dell’amministrazione comunale e, una volta individuate quelle che sono le domande più frequenti degli utenti, svolgerà anche altri compiti, compresi tutti quelli elencati.

“Siena apre la sfida per diventare un’amministrazione 4.0 volta a sfruttare le nuove tecnologie per una burocrazia più smart, che tenga in considerazione le esigenze delle persone, e che dia spazio a nuove opportunità di impiego, soprattutto per i giovani. Il Comune di Siena sarà il primo in Italia dove i cittadini potranno scaricare, direttamente da casa, i certificati di cui necessitano”, ha dichiarato il sindaco Luigi De Mossi.

Come spiegato nel comunicato stampa del Comune, Caterina “vanta un notevole bagaglio di conoscenze, che le permettono di rispondere a oltre 300 domande su servizi, documenti e informazioni relative all’Anagrafe”, riguardanti “le certificazioni e le carte di identità, l’ufficio di Stato Civile ed Elettorale”.

Per connettersi con l’assistente virtuale è stato sviluppato un chatbot gestito da Caterina. Al sistema sarà possibile accedere direttamente dall’home page del Comune di Siena e cliccare nell’apposito riferimento, oppure comporre il numero telefonico indicato sullo stesso.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Caterina, la prima dipendente comunale (virtuale) per Carte d’Id...