Apple assume 600 persone a Napoli? No, quei posti non ci saranno

L'azienda di Cupertino non ha mai annunciato la creazione di posti di lavoro, bensì una nuova opportunità nell’ambito della formazione e dello sviluppo

Apple apre a Napoli, 600 posti di lavoro: in tanti hanno titolato così la notizia che è rimbalzata istantanea dai social network alle agenzie di stampa, fino ai giornali.
Tutta “colpa” di una frase del premier Matteo Renzi, detta qualche ora prima della conferma dell’azienda di Cupertino: “Una bella realtà di innovazione con circa 600 persone”. Peccato però che le 600 persone saranno 600 studenti, non dipendenti.

La Apple non ha mai annunciato la creazione di posti di lavoro, bensì una nuova opportunità nell’ambito della formazione e dello sviluppo. La notizia vera è dunque ben diversa: il primo Centro di sviluppo app d’Europa fornirà ai primi 600 studenti più meritevoli competenze pratiche e formazione sullo sviluppo di applicazioni per iOS, cioè il sistema operativo per dispositivi mobili dell’azienda californiana. Uno stage, qualificatissimo, ma pur sempre uno stage.

A scriverne è il Corriere: “Purtroppo quei 600 posti di lavoro — che ormai sono scolpiti nella testa di molti come sulla pietra — non ci saranno: il numero è quello degli studenti che verranno selezionati per seguire, nella struttura di una società partner, i corsi di sviluppo sul sistema operativo iOs, cioè quello dell’iPhone/iPad/iWatch. Toccherà a loro dopo il corso cercarsi un’occupazione che però, in quanto sviluppatori, sarà probabilmente non un vero posto di lavoro, almeno per come tutti noi intendiamo il termine”.

I fortunati 600 rimpingueranno la nutrita schiera dei quasi 300mila sviluppatori italiani iOS, di cui per la Apple stessa solo 75 mila sono operativi. Non è poco, ma non è quello che era stato annunciato.

Leggi anche:
Apple, per la prima volta dal 2007 in calo le vendite di iPhone
Gli iPhone del futuro saranno supportati da Li-Fi, il Wi-Fi ultraveloce
Apple apre a Napoli il primo Centro europeo di sviluppo app iOS
L’iPhone 6S di Apple non fa sold out: possibile un taglio alla produzione

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Apple assume 600 persone a Napoli? No, quei posti non ci saranno