5 mosse giuste per avere un profilo Linkedin efficace

Le dritte fondamentali per aumentare la vostra visibilità sul social network

La prima impressione è quella che conta per davvero, dunque fate in modo di utilizzare per il vostro profilo Linkedin un’immagine efficace. La foto giusta, possibilmente professionale e in primo piano, aumenterà la vostra visibilità sul social network, oltre ad essere un indice di serietà.
I datori di lavoro preferiscono vedere in faccia chi potrebbero scegliere come lavoratore piuttosto che interagire con un’icona impersonale.

Utilizzare una headline sintetica, chiara il più possibile e ingaggiante: dopo la foto è la prima cosa che tutti leggeranno sicuramente sul vostro profilo. Il messaggio deve essere chiaro: far capire per chi lavorate e che qualificazioni avete. Inoltre cercate di descrivervi in maniera creativa: lo spazio a disposizione è poco, dunque scegliete le cose più interessanti che secondo voi la gente dovrebbe sapere sulla vostra persona.

Nonostante abbia sollevato un polverone, la funzione per vedere confermate le proprie competenze da parte del network di contatti è modo semplice ed efficace per aumentare la propria autorevolezza lavorativa, oltre che per incrementare l’autostima.

Potete ottenere degli endorsement veritieri facendone fare ai vostri contatti con i quali avete davvero lavorato: evitate di dare conferme a caso.

Le sezioni Summary ed Experience sono utili per descrivere dettagliatamente il vostro ambito lavorativo e i successi che avete raggiunto.
Sottolineate ciò che sapete fare e tutti gli obiettivi raggiunti, oltre a far emergere la vostra personalità.

Nell’ area Experience, evidenziate le vostre esperienze presenti e passate, emergendo i punti di crescita: l’Experience è lo spazio ideale per raccontare i progetti che avete svolto e far vedere i vostri lavori in modo concreto.

Dovete far in modo di essere reperibili su Linkedin utilizzando parole chiave inerenti alla vostra professione. Per facilitare tale processo sia su Linkedin che sui motori di ricerca più usati come Google, aggiungete nel vostro profilo le parole chiave più adatte a descrivervi, efficaci per farvi rintracciare e riconoscere in rete.

Immagini:Depositphotos

Leggi anche:
Hai un profilo Linkedin? Attento a non fare questi errori
Le parole da non usare mai su Linkedin e nei Cv
Colloqui di lavoro: 5 bugie per ottenere il posto
Alcuni consigli per scrivere il curriculum vitae in inglese
Colloquio di lavoro: come rispondere alle domande più frequenti
Lavoro: come creare il curriculum sul portale Eures
Come scrivere un curriculum in 7 mosse. I consigli del Ministero
Curriculum, ecco cosa non scriverci

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

5 mosse giuste per avere un profilo Linkedin efficace