WhatsApp down, ultimo accesso e privacy bloccate: cosa sta succedendo

Gli utenti hanno segnalato diversi problemi con alcune funzionalità della popolare app di messaggistica: i dettagli

Dal pomeriggio italiano di venerdì 19 giugno, gli utenti della popolare app di messaggistica WhatsApp stanno segnalando alcuni problemi relativi, in particolare, alla visualizzazione dell’ultimo accesso dei loro contatti.

I problemi segnalati dagli utenti

Il malfunzionamento è stato registrato un po’ ovunque, dall’Europa agli Stati Uniti. Per molti utenti, nelle ultime ore, è diventato impossibile visualizzare l’orario di ultimo accesso delle persone con cui stanno chattando. Questo, però, non è l’unico problema riscontrato: anche la funzione che normalmente avverte se i propri contatti stanno scrivendo nelle chat (normalmente si visualizza “sta scrivendo…”) pare essersi inceppata.

Altri utenti di WhatsApp hanno segnalato un ulteriore problema: l’impostazione della privacy che consente di decidere se mostrare ai propri contatti se si è online oppure no non funziona come dovrebbe. In particolare, il tentativo di cambiare quella configurazione nelle impostazioni dell’app risulta in un messaggio di errore.

Le ragioni del malfunzionamento

Per ora, non si conoscono i motivi del malfunzionamento, che pure non impedisce di utilizzare WhatsApp per inviarsi i messaggi. Pare però che l’origine dei problemi riguardi la configurazione iniziale dell’app. Tra gli utenti che in queste ore hanno segnalato e commentato il “down” parziale sui social, c’è infatti anche chi ha provato a disinstallare e installare di nuovo l’app, senza però riuscire a completare il processo.

Le reazioni del web

Il malfunzionamento di WhatsApp ha provocato diverse lamentele, commenti e anche ironie sui social network. Su Twitter, l’hashtag #WhatsAppDown è rapidamente entrato nella lista delle tendenze, mentre qualcuno sarcasticamente si domanda: “Caro Zuckerberg… ma tutt’appost?”. Anche il sito specializzato “Downdetector” ha riportato numerose segnalazioni relative al malfunzionamento della popolarissima app di messaggistica. E stando al grafico che registra i commenti degli utenti, il parziale “down” sarebbe iniziato intorno alle 17 (orario italiano) di oggi.

Al via i pagamenti digitali: la novità

Qualche giorno fa, con un post pubblicato su Facebook, Mark Zuckerberg ha annunciato il lancio dei pagamenti digitali via WhatsApp in Brasile, il primo paese al mondo a sperimentarli: “Stiamo rendendo l’invio e la ricezione di denaro facile come condividere le foto, stiamo anche consentendo alle piccole imprese di effettuare vendite direttamente all’interno di WhatsApp”, ha affermato.

“Le persone”, ha spiegato la società, “saranno in grado di inviare denaro in modo sicuro o effettuare un acquisto da un’azienda locale senza uscire dalla chat”. In questo modo, “oltre a visualizzare il catalogo di un negozio, i clienti potranno anche inviare pagamenti per i prodotti”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

WhatsApp down, ultimo accesso e privacy bloccate: cosa sta succedendo