Whatsapp, Facebook e Instagram down: cosa sta succedendo

Le principali piattaforme social e i loro servizi di messaggistica istantanea stanno registrando disservizi in tutto il mondo

Social bloccati in tutto il mondo e la rete va nel pallone. Non è colpa della vostra connessione: da circa un’ora sia Whatsapp, sia Facebook che Instagram risultano fuori uso e gli utenti si sono scatenati come sempre accade in questi casi su Twitter lanciando in tendenza i relativi hashtag: #whatsappdown, #facebookdown e #instagramdown.

Whatsapp, Facebook e Instagram down: le comunicazioni

A partire dalle 17.30 il sito Downdetector, che raccoglie gli avvisi da parte degli utenti e dà informazioni in tempo reale sullo stato e sui problemi di tutti i tipi di servizi di telecomunicazione, ha cominciato a registrare i malfunzionamenti sulle tre app con picchi di decine di migliaia di segnalazioni dalle 17.40 alle 18.00.

I problemi delle tre piattaforme social, tutte appartenenti al gruppo Facebook, non si sono ancora risolti come ha ammesso la stessa azienda di Menlo Park pubblicando un messaggio su Twitter: “Siamo consapevoli che alcune persone hanno problemi ad accedere all’app di Facebook. Stiamo lavorando per riportare le cose alla normalità il più rapidamente possibile e ci scusiamo per gli eventuali disagi.”

Stessa comunicazione arrivata sul social network della concorrenza dall’account di Instagram: “Instagram e i suoi amici stanno attraversando un momento un po’ complicato e potreste avere problemi a utilizzarli. Abbiate pazienza, ci siamo”.

Così come da Whatsapp: “Ci scusiamo per gli inconvenienti che tante persone stanno riscontrando nell’usare le nostre app” hanno scritto i responsabili dell’app di messaggistica.

Whatsapp, Facebook e Instagram down: il blackout

Disservizi che non riguardano però soltanto l’Italia ma che stanno interessando anche altri Stati in Europa come Francia, Germania, Belgio, Spagna e Portogallo, ma anche fuori dal continente come Israele e Turchia.

L’Osservatorio sull’utilizzo di internet NetBlocks, ha comunicato di aver rilevato “interruzioni in più Paesi” non connessi a “sospensioni o filtraggi dei singoli Paesi”.

Mentre Whatsapp risulta “off-line” già da diverso tempo e Instagram non permette di aggiornare il proprio “feed”, nelle bacheche di Facebook degli utenti del nostro Paese è apparsa la scritta “Sorry, something went wrong”, rendendo di fatto impossibile raggiungere anche il sito.

In tanti si stanno riversando su Twitter per lamentarsi dell’impossibilità di mandare e ricevere messaggi o semplicemente accedere e capire cosa stia succedendo.

Alcuni ipotizzano anche che si possa trattare di un problema di DNS, il sistema utilizzato per associare i nomi ai domini, tanto che i siti di Whatsapp, Instagram e Facebook sarebbero scomparsi.

Del resto non è la prima volta che si verifica un blackout contemporaneo in diverse parti del globo di tutte e tre le piattaforme social: l’ultimo è stato registrato lo scorso marzo, quando per un’ora le app sono risultate inutilizzabili per milioni di utenti. Ancora più eclatante il down accaduto nel luglio 2019, quando i disservizi sono durati circa 17 ore.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Whatsapp, Facebook e Instagram down: cosa sta succedendo