Voli aerei cancellati, la svolta: rimborso pecuniario per tutti i viaggiatori

Blue Panorama, Easyjet, Ryanair e Vueling cambiano i termini di servizio e offrono anche il rimborso pecuniario

Arrivano i rimborsi dei biglietti aerei acquistati nei mesi passati e cancellati per motivi slegati dalla pandemia globale. Così, anche coloro che avevano acquistato un biglietto con Blue Panorama, Easyjet, Ryanair e Vueling potranno così richiedere il rimborso economico totale, anziché essere costretti a scegliere per il voucher per l’acquisto di nuovi biglietti. Le altre compagnie, invece, avevano offerto i rimborsi sin dall’estate.

La vicenda si riferisce, in particolare, alla cancellazione di alcuni voli programmati e venduti dopo il 3 giugno, quando il periodo di emergenza legato al Covid-19 era da considerarsi terminato. Il DPCM entrato in vigore a partire da quella data, infatti, eliminava ogni divieto di spostamento non solo all’interno dell’Italia, ma anche con gli altri Paesi europei. Le cancellazioni dei voli, dunque, non potevano essere giustificate dalla situazione emergenziale.

Voucher al posto dei biglietti aerei: l’inchiesta dell’antitrust

Il comportamento delle quattro compagnie aeree, che finora avevano optato per offrire solamente l’opzione di rimborso tramite voucher, aveva attirato da tempo le attenzioni dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. A fine settembre era stata così avviata un’indagine contro Blue Panorama, Easyjet, Ryanair e Vueling per verificare che le procedure attuate rispettassero a pieno la legislazione italiana e quella continentale.

La pratica di offrire solamente il rimborso tramite voucher era stata considerata illegittima anche dall’Enac che, lo scorso giugno, aveva richiamato le compagnie aeree al rispetto della normativa comunitaria n. 261/2004, che prevede invece il diritto dei viaggiatori a ottenere l’intero rimborso pecuniario della somma spesa.

Prima che l’Autorità potesse esprimersi, però, le quattro compagnie hanno modificato i termini di servizio, ampliando le modalità di rimborso. Questa mossa ha di fatto portato a una sospensione “automatica” dei provvedimenti disciplinari. Le indagini su eventuali pratiche commerciali scorrette non sono state comunque sospese.

Come ottenere il rimborso per i voli cancellati: le indicazioni dell’Autorità antitrust

Seguendo le indicazioni dell’Autorità Garante del Mercato e della Concorrenza, e quelle fornite settimane fa dall’Ente Aviazione Civile, le compagnie aeree dovranno seguire indicazioni precise per le pratiche di rimborso. Prima di tutto, dovranno garantire tempi certi per il rimborso pecuniario, che dovrà avvenire seguendo procedure automatizzate, senza che l’utente debba contattare un centro servizi a pagamento. I vettori, inoltre, devono potenziare la rete di call center, così da permettere agli utenti di poter sbrigare le pratiche senza alcun impedimento di sorta.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Voli aerei cancellati, la svolta: rimborso pecuniario per tutti i viag...