Vaccino Covid, dove si parte con gli under 60: Regioni, date e modalità di prenotazione

Molte le Regioni che, in deroga a quanto previsto dal generale Figliuolo, hanno deciso di partire con la vaccinazione degli under 60

Mettere in sicurezza gli over 65 e i soggetti fragili e poi procedere con la vaccinazione di massa, senza distinzione di età, una volta arrivati almeno all’80% della copertura delle persone più a rischio: queste le disposizioni del generale all’emergenza Covid Figliuolo, deciso a proseguire senza sosta la campagna vaccinale anti Covid in Italia. Diverse Regioni, tuttavia, hanno deciso di procedere – in deroga a quanto stabilito – aprendo le prenotazioni anche agli under 60.

I motivi della decisione sono molteplici, tra questi vi è la giacenza di molte dosi destinate agli anziani che ancora non si sono prenotati (vuoi per diffidenza, vuoi per scelta personale).

Da qui la scelta di procedere destinando le dosi dei vaccini Covid non utilizzate e/o in arrivo a chi può e vuole ricevere le prime dosi, accelerando i tempi e arrivando a quante più persone possibili prima dell’estate. Una strategia questa che hanno deciso di mettere in atto in Campania, Lazio, Liguria, Piemonte, Trentino e Sicilia.

Vediamo allora da quando gli under 60 possono prenotarsi, dove e come.

Prenotazione under 60 vaccino Covid Campania

In Campania, a completamento della Fase I, avviata a far data dal 27/12/2020 mediante utilizzo del vaccino disponibile – Pfizer-BioNtech prima e Moderna poi – è tutt’ora in corso la presa in carico dei soggetti appartenenti alla fascia d’età over 80 e 70. I cittadini che hanno già effettuato regolarmente l’adesione alla campagna vaccinale in altre categorie (docenti, personale ATA, dirigenti scolastici, università), sono stati collocati in automatico nei turni rispettivi alla fascia di età e saranno convocati direttamente dall’azienda sanitaria locale.

Attualmente ai cittadini campani vengono somministrati i seguenti vaccini:

  • Pfizer-BioNTech (Comirnaty);
  • Moderna (COVID-19 Vaccine);
  • AstraZeneca (ChAdOx1-S).

Al fine di favorire la somministrazione del vaccino, è a disposizione una piattaforma online, di semplice utilizzo, che permette agli interessati di registrarsi autonomamente, esplicitando, in tal modo, la propria volontà a sottoporsi alla vaccinazione. Insieme ai soggetti a rischio, quelli fragili e gli over 80 e 70, dal 27 aprile possono prenotare la prima dose del vaccino Covid anche gli under 60 accendendo direttamente al portale dedicato, dove sarà richiesto l’inserimento del codice fiscale e il numero della tessera sanitaria per poter procedere e fissare il primo appuntamento in uno degli hub disposti sul territorio.

In caso di variazioni dei dati indicati è prevista, altresì, la rettifica dei propri dati mediante segnalazione all’indirizzo di posta elettronica: hd_ecovid@soresa.it. Inoltre, per facilitare il processo e andare incontro a chi non ha accesso o ha poca dimestichezza con i mezzi informatici (specie i più anziani), l’Unità di Crisi Regionale ha assunto anche la disponibilità a collaborare da parte dei medici generici, oltre che delle Farmacie di Comunità site sul territorio regionale (circa 1.650 farmacie distribuite capillarmente).

Prenotazione under 60 vaccino Covid Lazio

Nel Lazio possono procedere con la prenotazione del vaccino le persone assistite dal Servizio Sanitario Regionale (SSR) della Regione Lazio, ovvero tutti coloro che sono assistiti da un medico di famiglia convenzionato con il SSR della Regione Lazio.

Attualmente i vaccini disponibili sono: Pfizer/BioNtech (Comirnaty), Moderna, AstraZeneca (Vaxzevria) e Johnson & Johnson (Janssen).

Dal 13 aprile la Regione ha aperto la vaccinazione ai soggetti di età compresa tra i 60 e i 61 anni, per poi passare a quelli di età compresa tra i 58 e i 59 anni il 30 aprile e aprire definitivamente alle persone di età compresa tra i 56 e i 57 anni il 4 maggio.

Per prenotarsi bisogna accedere al portale dedicato e cliccare nella scheda “Prenota appuntamento” (in alto a sinistra) selezionando la relativa fascia d’età/categoria. Per procedere con la registrazione è necessaria la tessera sanitaria in corso di validità contenente il codice fiscale e le ultime 13 cifre del codice numerico (TEAM) posto sul retro della tessera (dati questi che andranno inseriti al momento della prenotazione).

In alternativa al sito web, è possibile effettuare la prenotazione del vaccino Covid per le fasce d’età attive nel sistema di prenotazione, anche attraverso l’App SaluteLazio (scaricabile al seguente link per i sistemi Apple o qui per gli Android).

Prenotazione under 60 vaccino Covid Liguria

Al via alle prenotazioni del vaccino Covid per gli under 60 anche in Liguria a partire dal 7 maggio 2021. Attualmente sono in corso le vaccinazioni per: over 80 (nate prima del 31 dicembre 1941), persone in condizione di elevata fragilità under 80, persone tra i 70 e i 79 anni, soggetti con disabilità grave, conviventi di persone in condizione di elevata fragilità e caregiver di persone con disabilità grave che forniscono assistenza continuativa in forma gratuita o a contratto a persone con disabilità grave. A questi si aggiungono poi personale scolastico, polizia locale, uffici giudiziari over 60, Carabinieri, Forze Armate, Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria, Protezione Civile e personale docente e non docente delle Università over 60.

La Regione, dopo aver aperto la vaccinazione alle persone di età compresa tra i 60 e i 69 anni, ha poi annunciato che a partire da maggio passerà agli under 60. Nello specifico procederà con:

  • under 60 con comorbidità senza connotazione di gravità (riportata per le persone in condizione di elevata fragilità), dalle ore 23 di venerdì 7 maggio solo online – da lunedì 10 maggio anche tramite numero verde;
  • persone tra i 55 e 59 anni, dalle ore 23 di lunedì 10 maggio solo online – da martedì 11 maggio anche tramite numero verde e farmacie;
  • persone tra i 50 e i 54 anni, da martedì 18 maggio (portale online attivo dalle 23 di lunedì 17 maggio);
  • persone tra i 45 e i 49 anni, da martedì 8 giugno (portale online attivo dalle 23 di lunedì 7 giugno);
  • persone 40 e i 44 anni, da martedì 15 giugno (portale online attivo dalle 23 di lunedì 14 giugno).

Le modalità di prenotazione per le categorie appartenenti agli under 60 sono le seguenti:

  • online su prenotovaccino.regione.liguria.it (24 ore su 24);
  • tramite numero verde 800 938 818 (attivo dalle 8 alle 18 nei giorni feriali);
  • rivolgendosi alle Farmacie che effettuano servizio Cup (questa modalità di prenotazione però non è prevista per gli under 60 con comorbidità senza connotazione di gravità)

Per potersi registrare è necessario il codice fiscale e la tessera sanitaria in corso di validità. tessera sanitaria valida. La prenotazione può essere effettuata anche da familiari o amici: anche in questo caso basta avere a disposizione la tessera sanitaria e il codice fiscale della persona che si deve vaccinare.

Prenotazione under 60 vaccino Covid Piemonte

In Piemonte, completata la fase destinata a sanitari, agli over 80 e categorie fragili, possono continuare ad aderire alla campagna di vaccinazione Covid e ricedere la prima dose:

  • le persone in età compresa tra i 70 ed i 79 anni;
  • le persone nate prima del 31 dicembre 1941;
  • il personale scolastico e universitario;
  • il personale volontario della Protezione Civile;
  • e le persone fragili tra i 16 e i 59 anni ma non “estremamente vulnerabili”.

A partire dal 4 maggio la Regione ha aperto la vaccinazione anche ai soggetti di età compresa tra i 55 e i 59 anni e dall’11 maggio a quelli di età compresa tra i 50 e i 54 anni. Le persone “estremamente vulnerabili” non devono effettuare la preadesione online perché saranno inserite nel piano vaccinale dal proprio medico di famiglia (MMG), mentre tutti gli altri dovranno prenotare il proprio appuntamento accendo al portale https://www.ilpiemontetivaccina.it e cliccare alla voce “Manifesta l’adesione per essere vaccinato”, dove verrà richiesto l’inserimento dei propri dati.

I centri vaccinali inviano l’appuntamento per la vaccinazione tramite un SMS e/o una mail ai recapiti indicati nel sistema al momento della registrazione.

Prenotazione under 60 vaccino Covid Trentino

In Trentino la campagna di vaccinazione è partita lo scorso 27 dicembre, come in tutta Italia, con la somministrazione del vaccino a operatori sanitari e ospiti delle Rsa.

A febbraio è partita la vaccinazione della popolazione più fragile e anziana, i circa 35 mila trentini ultra 80enni (partendo dai nati prima del 31 gennaio 1941) e, parallelamente, sono stati vaccinati anche gli anziani in lista per le Rsa. A marzo sono partite poi le vaccinazioni del personale scolastico, degli over 75 e degli ultrafragili (malati di fibrosi cistica, dializzati, pazienti in ossigenoterapia, trapiantati o in attesa di trapianto, oncologici, soggetti con disabilità grave), per poi passare da aprile alle vaccinazioni per la fascia 70-74 anni (nati dal 1947 al 1951), 65-69 (1952-1956), 60-64 (1957-1961) e 55-60 (1962-1966).

Oggi per prenotarsi basta accedere al portale dedicato, selezionare la propria categoria di appartenenza e inserire il proprio codice fiscale e il numero della propria tessera sanitaria.

Prenotazione under 60 vaccino Covid Sicilia

Dopo aver ricevuto il via libera da Roma, la Regione Sicilia ha deciso di dare il via alla prenotazione del vaccino Covid per gli over 50, mentre da venerdì 7 maggio si procederà con la vaccinazione di massa nelle isole (a partire dai diciottenni). Dopo il problema delle dosi di AstraZeneca rimasta inutilizzate, in questo modo Musumeci vuole dare un’accelerata decisiva alla campagna, sperando di immunizzare più persone possibile prima dell’estate.

A partire dalle ore 20:00 di giovedì 6 maggio la fascia 50-59 anni (nati dal 1962 al 1971) potrà prenotare il vaccino sulla piattaforma di Poste italiane. Il via libera è arrivato dopo la firma dell’ordinanza da parte del presidente della Regione Nello Musumeci, secondo cui agli ultracinquantenni (senza patologie) può essere somministrato AstraZeneca, evitando in questo modo lo spreco.

Per prenotarsi basta accedere al portale della regione ed essere in possesso dei documenti richiesti per procedere con la registrazione (ovvero codice fiscale e numero tessera sanitaria). Una volta compilati tutti i campi, verranno indicati i giorni e gli orari a disposizione (tra i quali l’utente potrà scegliere). I documenti da scaricare e da presentare all’hub vaccinale saranno scaricabili una volta ultimata la procedura o verranno forniti direttamente dagli operatori sanitari presenti in struttura il giorno dell’appuntamento.

In alternativa si può effettuare la prenotazione anche tramite Call Center telefonando al numero verde 800 00.99.66, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 18:00 (escluso sabato e festivi), oppure si può inviare un SMS con il codice fiscale al numero 339.9903947 attivato da Poste Italiane. Entro 48-72 ore si viene ricontattati per procedere alla scelta del luogo e della data dell’appuntamento. Il servizio è attivo 24 ore su 24 e non presenta costi aggiuntivi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vaccino Covid, dove si parte con gli under 60: Regioni, date e modalit...