Attenzione alla nuova truffa del pacco in arrivo sospeso: come riconoscerla

Moltissimi italiani hanno già segnalato di aver ricevuto sul proprio cellulare un SMS particolare, che fa riferimento a un presunto pacco da sbloccare

In tempi di lockdown, complice l’aumento dell’uso di smartphone e pc per acquisti online e il tempo passato a casa, sono cresciuti esponenzialmente anche i tentativi di truffe online. Più volte siamo chiamati a segnalarvi casi di truffatori che tentano di rubare dati sensibili, come PIN delle carte di credito, IBAN o informazioni personali, per svuotare il conto corrente.

Come funziona la truffa SMS del pacco

Dopo le truffe Amazon, WhatsApp, Coop, Adidas, solo per citare le più recenti, questa è la volta del pacco in arrivo sospeso. Moltissimi italiani hanno già segnalato di aver ricevuto in queste ore sul proprio cellulare un SMS particolare.

“Il tuo pacco sta arrivando, seguilo qui”, oppure anche “Paga per sbloccare il pacco” si legge nel messaggio, con un link che rimanda a un sito dove viene richiesto di effettuare un pagamento per sbloccarne la visualizzazione. Il messaggio di phishing si basa su un finto link di tracciamento delle spedizioni, molto simile a quello che inviano davvero i corrieri per tracciare le consegne.

Ma ovviamente nessun corriere chiede mai soldi per tracciare la spedizione, e dunque è evidente che si tratta di una truffa. Lo schema è sempre lo stesso: si riceve un messaggio il cui senso del testo è “Salve, il tuo pacco è stato trattenuto presso il nostro centro di spedizione. Si prega di seguire le istruzione qui”.

Una volta cliccato sul link si approda su un sito web solo apparentemente ufficiale, nel quale si richiede all’utente di inserire i propri dati e di procedere al pagamento della somma richiesta per sbloccare la propria consegna.

Cosa fare e cosa no in caso di SMS sospetti

Non dovete assolutamente cliccare sul link. Eliminate immediatamente il messaggio e, se potete, effettuate la segnalazione online alla Polizia Postale.

Se per caso aveste realmente effettuato degli acquisti online e siete in dubbio si tratti di una vera consegna, potete collegarvi direttamente al sito su cui avete effettuato il vostro acquisto per verificare a che punto è la spedizione.

Altro consiglio utile è bloccare il numero di telefono del mittente: un numero di cellulare italiano, che però come sempre accade con le truffe non sarà sempre lo stesso e potrà cambiare. Ma almeno avrete eliminato un po’ di probabilità di cadere nella trappola.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Attenzione alla nuova truffa del pacco in arrivo sospeso: come riconos...