Tamponi, ok a prezzo fisso per il Green pass: quanto costa un test

Tamponi a prezzo calmierato per ottenere il Green pass, ok a protocollo per acquisto in farmacia

È stato siglato il protocollo d’intesa per la somministrazione dei test antigenici rapidi a prezzo calmierato in farmacia, validi per l’emissione del Green pass. L’accordo è stato raggiunto dal Commissario straordinario Francesco Figliuolo d’intesa con il ministro della Salute Roberto Speranza e i presidenti di Federfarma, Assofarm e FarmacieUnite, che insieme hanno stilato un nuovo listino prezzi per le farmacie aderenti all’iniziativa.

In questo modo, essendo diventata la Certificazione verde obbligatoria per molti eventi e attività, si è voluto regolare un settore che rischiava di cedere, a danno dei cittadini, alle leggi del mercato.

Tamponi in farmacia: il nuovo listino prezzi

L’ok ai tamponi a prezzo calmierato finalizzati al rilascio del Green pass ha aperto la strada ad un necessario intervento di modifica dei prezzi. Il nuovo listino approvato ha individuato in questo modo gli importi di riferimento per le farmacie che hanno aderito all’iniziativa, i quali faranno pagare:

  • 8 euro per un test antigenico rapido per i minori di età compresa tra i 12 e i 18 anni;
  • 15 euro per un test antigenico rapido per i maggiori di 18 anni.

Ha spiegato Federfarma (Federazione nazionale dei titolari di farmacia italiani) che: “Per ogni test effettuato la farmacia riceverà 15 euro. Per i test eseguiti in favore dei minori tra i 12 e i 18 anni, infatti, 8 euro saranno a carico dell’utente, e 7 euro sarà la quota di contribuzione pubblica“, mentre “per i test effettuati a soggetti di età superiore 18 anni il prezzo sarà corrisposto direttamente dal cittadino”.

Tamponi in farmacia a prezzo calmierato: serve prenotazione?

I 15 euro sopra citati comprendono – oltre la prestazione professionale legata alla somministrazione e al rilascio della certificazione digitale – i costi di approvvigionamento dei test antigenici rapidi, del materiale di consumo, degli oneri logistici e ogni altro onere accessorio.

Le prenotazioni, la gestione degli appuntamenti e l’esecuzione dei test verranno invece eseguiti autonomamente dalle farmacie, con priorità alla fascia di età 12-18 anni. Non sarà quindi necessario prenotarsi a meno che non sia la farmacia stessa a ricorrere ad un sistema per appuntamenti.

Il protocollo relativo ai prezzi calmierati sarà valido fino al 30 settembre 2021 e, per rendere l’accesso ai tamponi più facile e veloce, sul sito internet istituzionale del Commissario Straordinario all’emergenza Covid-19 è stato pubblicato l’elenco delle farmacie aderenti su tutto il territorio nazionale (per consultarlo clicca qui).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tamponi, ok a prezzo fisso per il Green pass: quanto costa un test