Stop ai diesel Euro 4, ok a proroga scadenza del 4 gennaio 2021

Rinviata, ancora una volta, l'entrata in vigore delle nuove disposizioni riguardanti lo stop alla circolazione delle auto diesel Euro 4

Rinviato, ancora una volta, il divieto di circolazione per le auto diesel Euro 4: le nuove disposizioni, che dovevano produrre i loro effetti a partire da lunedì 4 gennaio 2020, sono state rimandate a data da destinarsi. La richiesta presentata da Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Veneto è stata accolta.

Stop ai diesel Euro 4, il primo rinvio a ottobre 2020

I motivi che hanno spinto Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Veneto a chiedere un rinvio dello stop ai veicoli diesel Euro 4 hanno a che fare con l’emergenza sanitaria. Non è la prima volta, infatti, che a causa del Covid la decisione viene rimandata.

Va detto, infatti, che il divieto di circolazione delle auto diesel era stato inizialmente fissato a ottobre. Dal primo ottobre 2020, nello specifico, le auto rientranti in questa categoria non avrebbero potuto più circolare liberamente, ma poi l’emergenza sanitaria aveva rimescolato le carte sul tavolo, così lo stop agli autoveicoli più inquinanti era stato rimandato al 4 gennaio 2021.

Auto diesel Euro 4, ok a proroga del divieto di circolazione

Le Regioni sopra citate, ovvero quelle che hanno chiesto di rimandare lo stop, hanno fatto valere la propria posizione appellandosi ai disagi che legati alla pandemia e agli spostamenti – già limitati – di questo periodo. “Le restrizioni al trasporto pubblico e alla mobilità privata e le misure di sicurezza adottate per limitare il contagio risultano incompatibili con un ulteriore intervento restrittivo sulla mobilità individuale”, aveva sottolineato la giunta lombarda, di comune accordo con le altre amministrazioni regionali.

Una tale decisione, poi, era stata definita “di buon senso” persino dal Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, che ha spiegato di come la richiesta fosse arrivata “non solo dal mondo produttivo ma anche da quello privato, anche alla luce della riapertura delle scuole e quindi con la possibilità di circolare ed evitare situazioni di possibili contagi”.

Tutte ragioni queste che sono state giudicate valide dal ministero dell’Ambiente, che ha accolto la richiesta concedendo un’ulteriore proroga della scadenza. Insieme alla proroga, tuttavia, non è stata fissata una nuova data. Ad oggi, quindi, è possibile affermare che lo stop alle auto diesel Euro 4 è stato rimandato – come già accennato – a data da destinarsi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Stop ai diesel Euro 4, ok a proroga scadenza del 4 gennaio 2021