Saldi al via: online o nei negozi, il calendario e le nuove regole anti-Covid

Oltre 15 milioni le famiglie interessate secondo l’Ufficio Studi Confcommercio, con ogni persona che spenderà circa 119 euro: tutte le date e le nuove regole

In un momento difficile per l’Italia e l’Europa, in piena quinta ondata con la variante Omicron che avanza (qui le Regioni in cui corre di più) e con nuove regole più strette per contenere il boom di contagi (qui le nuove regole su quarantena, super green pass e mascherine), nonostante un Natale più sottotono, tornano anche quest’anno i tanto attesi saldi invernali.

Oltre 15 milioni le famiglie interessate secondo l’Ufficio Studi Confcommercio, con ogni persona che spenderà circa 119 euro: lo scorso anno abbiamo speso in media 111 euro a testa, nel 2020, poco prima della pandemia, 140. Un giro d’affari per il 2022 appena iniziato stimato in 4,2 miliardi di euro, contro i 3,9 miliardi di euro nei saldi 2021 e 5,1 miliardi di euro nei saldi 2020.

“Dopo i segnali di ripresa registrati in stagione, nonostante le molte preoccupazioni per il Covid, gli ineludibili incrementi dei prezzi fanno di questi saldi una importante risposta degli operatori commerciali al contenimento dell’inflazione e un’opportunità per i consumatori a caccia dell’affare e per oltre 15 milioni di famiglie italiane desiderose di concedersi un regalo di moda e soddisfare un desiderio dopo tante restrizioni” commenta Renato Borghi, presidente di Federazione Moda Italia-Confcommercio.

Le regole dei saldi invernali 2022

Ecco le principali regole da conoscere bene:

Cambi

La possibilità di cambiare il capo dopo che lo si è acquistato è generalmente lasciata alla discrezionalità del negoziante, a meno che il prodotto non sia danneggiato o non conforme. In questo caso scatta l’obbligo per il negoziante della riparazione o della sostituzione del capo e, nel caso ciò risulti impossibile, la riduzione o la restituzione del prezzo pagato. Il compratore è però tenuto a denunciare il vizio del capo entro due mesi dalla data della scoperta del difetto.

Prova dei capi

Non c’è obbligo ed è rimesso alla discrezionalità del negoziante.

Pagamenti

Le carte di credito devono essere accettate da parte del negoziante e vanno favoriti i pagamenti cashless.

Prodotti in vendita

I capi che vengono proposti in saldo devono avere carattere stagionale o di moda e avere uno sconto rilevante se non venduti entro un certo periodo di tempo.

Indicazione del prezzo

Obbligo del negoziante di indicare il prezzo normale di vendita, lo sconto e il prezzo finale.

Rispetto delle distanze

Nei negozi bisogna mantenere la distanza di un metro tra i clienti in attesa di entrata e all’interno.

Disinfezione delle mani

Obbligo di igienizzazione delle mani con soluzioni alcoliche prima di toccare i prodotti.

Mascherine

Obbligo di indossare la mascherina fuori dal negozio, in store ed anche in camerino durante la prova dei capi

Modifiche e/o adattamenti sartoriali

Sono a carico del cliente, salvo diversa pattuizione

Numero massimo di clienti in store

Obbligo di esposizione in vetrina di un cartello che riporti il numero massimo di clienti ammessi nei negozi contemporaneamente.

Saldi invernali 2022: il calendario di tutte le Regioni

Dopo l’avvio in anticipo in Sicilia e Basilicata già il 2 gennaio e in Valle d’Aosta il 3, i ribassi di fine stagione partono in tutto il resto d’Italia mercoledì 5 gennaio. La data unificata è dettata dall’obiettivo dei commercianti di tutelare la concorrenza nelle zone di confine tra Regioni e di fornire agli operatori una data certa comune.

Online anche partono dal 5 gennaio, ma su alcuni siti sono partite prima alcune svendite. Qui ad esempio trovate tutte le offerte Amazon di questo momento e qui la sezione dedicata ai regali.

Ecco il calendario saldi completo Regione per Regione:

  • Abruzzo: mercoledì 5 gennaio 2022 – sabato 5 marzo 2022
  • Basilicata: domenica 2 gennaio 2022 – mercoledì 2 marzo 2022
  • Calabria: mercoledì 5 gennaio 2022 – domenica 6 marzo 2022
  • Campania: mercoledì 5 gennaio 2022 – martedì 1 marzo 2022
  • Emilia Romagna: mercoledì 5 gennaio – 2022 sabato 5 marzo 2022
  • Friuli Venezia Giulia: mercoledì 5 gennaio 2022 – giovedì 31 marzo 2022
  • Lazio: mercoledì 5 gennaio 2022 – martedì 15 febbraio 2022
  • Liguria: mercoledì 5 gennaio 2022 – venerdì 18 febbraio 2022
  • Lombardia: mercoledì 5 gennaio 2022 – sabato 5 marzo 2022
  • Marche: mercoledì 5 gennaio 2022 – martedì 1 marzo 2022
  • Molise: mercoledì 5 gennaio 2022 – sabato 5 marzo 2022
  • Piemonte: mercoledì 5 gennaio 2022 – martedì 1 marzo 2022
  • Puglia: mercoledì 5 gennaio 2022 – 28 gennaio 2022
  • Sardegna: mercoledì 5 gennaio 2022 – sabato 5 marzo 2022
  • Sicilia: domenica 2 gennaio 2022 – martedì 15 marzo 2022
  • Toscana: mercoledì 5 gennaio 2022 – sabato 5 marzo 2022
  • Umbria: mercoledì 5 gennaio 2022 – sabato 5 marzo 2022
  • Valle d’Aosta: lunedì 3 gennaio 2022 – giovedì 3 marzo 2022
  • Veneto: mercoledì 5 gennaio 2022 – lunedì 28 febbraio 2022.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Saldi al via: online o nei negozi, il calendario e le nuove regole ant...