Nuova proroga Covid per documenti di identità, patenti di guida e permessi di soggiorno scaduti

Con il decreto legge 30 aprile 2021 il governo Draghi ha stabilito un'ulteriore proroga per i documenti di identità scaduti. Ecco quali

Visto il mantenimento, ad oggi, dello stato di emergenza – che molto probabilmente verrà prorogato ancora dopo il 31 luglio 2021 – con il decreto legge 30 aprile 2021 il governo Draghi ha stabilito anche un’ulteriore proroga per i documenti di identità scaduti.

Documenti scaduti, fino a quando sono validi: le nuove date

Il provvedimento proroga, tra gli altri, i termini di scadenza relativi a documenti, patenti e permessi di soggiorno. In particolare:

  • documento/carta di identità: proroga dal 30 aprile al 30 settembre 2021
  • patente di guida: con riferimento alle domande presentate nel 2020 per sostenere l’esame di guida, proroga da 6 mesi a 1 anno del termine entro il quale è possibile sostenere l’esame teorico
  • permesso di soggiorno: proroga fino al 31 luglio 2021. In questo lasso di tempo, gli stranieri interessati possono presentare istanza di rinnovo.

Come precisa anche l’Inps sui suoi canali ufficiali, per tutte le procedure che richiedono l’indicazione del proprio documento d’identità è possibile inserire come data di scadenza il 30 settembre 2021.

Proroga documenti scaduti, ma non per l’espatrio

Attenzione però: la proroga della validità dei documenti di riconoscimento e identità italiani è estesa fino al 30 settembre 2021 solo ai fini dell’identificazione personale.

Per l’attraversamento delle frontiere, la validità dei documenti resta limitata alla data di scadenza indicata nel singolo documento. La validità del documento di identità ai fini dell’espatrio, cioè per chi intenda uscire dai confini nazionali e andare all’estero, rimane quindi invariata e non subisce nessuna proroga.

Come rinnovare il documento di identità scaduto? Il rinnovo va effettuato dopo avere preso appuntamento preso la propria anagrafe competente e solo se il cittadino deve recarsi all’estero con esibizione del titolo di viaggio.

Quindi, anche per via dei numerosi disagi riscontrati in diverse anagrafi cittadine – come a Milano, Torino e Roma – viene concesso più tempo per rinnovare la carta d’identità, il passaporto, la patente e gli altri documenti di riconoscimento in scadenza. Ma esclusivamente per chi utilizzi i documenti sul territorio nazionale.

Ricordiamo che, per via delle difficoltà di spostamento, delle numerose chiusure, anche in vista delle vacanze estive, e per ridurre assembramenti negli uffici anagrafici comunali in tutta Italia, in tutti i Comuni sono state predisposte misure ad hoc per garantire le esigenze dei cittadini ed evitare code agli sportelli e afflussi nei locali, che comporterebbero rischi di diffusione del contagio Covid.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nuova proroga Covid per documenti di identità, patenti di guida e per...