Pfizer, quando arriva il via libera per i bambini di 5-11 anni

L'azienda ha sottoposto il farmaco all'autorizzazione della FDA statunitense per la somministrazione nei bambini

Attualmente tutte le statistiche sulla campagna di vaccinazione in Italia si misurano sulla popolazione over 12. La ragione la si può intuire facilmente: ai bambini dai 5 ai 12 anni, nessuno dei vaccini attualmente autorizzati dalla European Medicines Agency (EMA) può essere somministrato. Si tratta dei preparati brevettati dalle aziende farmaceutiche AstraZeneca, Moderna. Pfizer e Johnson & Johnson.

I passi di Pfizer verso la somministrazione del vaccino ai bambini

Questo limite potrebbe cadere a stretto giro, almeno negli Stati Uniti. È notizia delle ultime ore, infatti, la richiesta, da parte di Pfizer e BioNTech, dell’autorizzazione indispensabile a somministrare il vaccino “Comirnaty” ai bambini delle scuole elementari e dei primi anni delle scuole medie. Trattandosi degli USA, la richiesta va fatta alla Food and Drug Administration (FDA, traducibile con “Agenzia per gli alimenti e i medicinali”).

Si tratta dell’ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici, dipendente dal dipartimento della Salute e dei servizi umani degli Stati Uniti d’America. Una sorta di equivalente d’oltreoceano dell’EMA, l’agenzia dell’Unione Europea per la valutazione dei medicinali con sede ad Amsterdam, a sua volta un equivalente continentale dell’AIFA, l’Agenzia Italiana del Farmaco, ente di diritto pubblico competente per l’attività regolatoria dei farmaci in Italia con sede a Roma.

L’AIFA è finita recentemente all’interno di un fascicolo della Corte dei Conti aperto con l’ipotesi di danno erariale: qui tutti i dettagli di una vicenda che avrebbe a che fare con l’acquisto di 10mila farmaci monoclonali offerti, prima di essere pagati, in forma gratuita dalla multinazionale americana Eli Lilly.

Quando arriva l’autorizzazione della FDA all’uso di Pfizer nei bambini

Pfizer e BioNTech hanno chiesto quindi alla Food and Drug Administration degli Stati Uniti l’autorizzazione all’uso del vaccino da loro prodotto per i bambini dai 5 agli 11 anni. La data cerchiata sul calendario è il 26 ottobre di quest’anno. Alla fine del mese corrente infatti un gruppo di esperti cercherà di capire se sussistono i presupposti per l’autorizzazione al vaccino.

La somministrazione del siero in questa fascia di età potrebbe contribuire a proteggere 28 milioni di persone negli Stati Uniti, secondo le testate di informazione Cnbc e New York Times. Dopo quanto smette di essere efficace il vaccino Pfizer? Ecco il nuovo studio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pfizer, quando arriva il via libera per i bambini di 5-11 anni