PROMO

Nuova TV Digitale: come prepararsi al primo passaggio

Presto le TV italiane passano alla codifica MPEG-4: ecco come testare i canali HD del proprio apparecchio e quali sono le agevolazioni previste dal MISE

La rivoluzione è alle porte: è in arrivo la nuova TV Digitale. Il passaggio avverrà in due fasi. Nel primo salto tecnologico in tutta Italia verrà interrotta la trasmissione del segnale televisivo con codifica MPEG-2 per passare ufficialmente alla codifica MPEG-4.

Per prepararsi occorre verificare se il proprio televisore supporta i canali in alta definizione (HD). Se questo non è possibile, il televisore dovrà essere sostituito o dotato di un nuovo decoder. La seconda fase è prevista dal 21 al 30 giugno 2022, quando verrà spento il segnale DVB-T e attivato solo quello DVB-T2 e con la codifica HEVC Main10. Da quel momento, per continuare a guardare la TV sarà necessario acquistare un decoder o TV compatibile con il nuovo digitale terrestre.

Il Ministero dello Sviluppo economico sta in questi giorni valutando la fattibilità tecnica di soluzioni alternative alle tempistiche per le operazioni tecniche di rilascio e attivazione delle frequenze nonché per il passaggio progressivo alle nuove tecnologie MPEG-4 e DVB-T2, rispetto alle tabelle di marcia previste dal Decreto Road Map del 19 giugno 2019.

La prima operazione da fare, è verificare se il proprio apparecchio supporta l’HD. Vediamo come fare il test e quali sono i due Bonus TV previsti dal MISE per l’acquisto di decoder o televisori compatibili.

Nuova Tv Digitale: come capire se la TV supporta l’HD

Inizia il conto alla rovescia per il passaggio alla nuova TV Digitale che porterà tanti italiani ad adattare la propria TV ai nuovi standard o acquistare un apparecchio di nuova generazione. Da settembre, si abbandona ufficialmente la vecchia codifica MPEG-2 e si passa alla MPEG-4. Per capire se la propria TV supporta l’HD – ed è quindi pronta al primo salto tecnologico – occorre fare un veloce e semplice test.

Si può provare a capire quali sono i canali disponibili in HD sulla propria TV. Ecco i canali in alta definizione corrispondenti alle principali emittenti televisive italiane:

  • 501 per Raiuno HD
  • 505 per Canale 5 HD
  • 507 per LA7 HD

Se almeno uno di questi canali è visibile, la TV è pronta per accogliere i contenuti in HD. In caso contrario, occorre sostituire la TV già da quella data.

Passaggi alla Nuova TV Digitale: il test per il DVB-T2

Il secondo test da eseguire è quello relativo al passaggio definitivo al DVB-T2 con il nuovo sistema di codifica HEVC Main 100. Infatti, da luglio 2022 le TV non funzioneranno se non compatibili con i nuovi standard.

Fare questa verifica è molto semplice. Basta sintonizzare la TV sui canali 100 e 200, se appare la scritta “Test HEVC Main 10” allora l’apparecchio è pronto. Se si hanno difficoltà a visualizzare la schermata corretta, prima di acquistare un nuovo dispositivo è necessario risintonizzare la televisione. Nel caso di test negativo, quindi se non appare il messaggio indicato, è necessario sostituire la TV o comprare un nuovo decoder.

Nuova TV Digitale

Bonus TV del MISE: come funzionano

Per agevolare gli italiani nell’acquisto di nuovi dispositivi compatibili con la TV Digitale, il MISE prevede due agevolazioni fiscali:

  • Bonus TV Decodercorrispondente a uno sconto di 50 euro (30 euro dall’entrata in vigore del nuovo Bonus Rottamazione TV) sull’acquisto di TV o decoder, per tutte le famiglie con ISEE entro i 20 mila euro.
  • Bonus Rottamazione TVche permette di smaltire correttamente il vecchio apparecchio e avere uno sconto del 20% sul prezzo di acquisto del nuovo, fino a un contributo massimo di 100 euro. In questo caso, non c’è alcun limite di reddito.

Entrambi possono essere richiesti fino ad esaurimento delle risorse disponibili e comunque non oltre il 31 dicembre 2022, e sono cumulabili per coloro che detengono tutti i requisiti previsti.

Per ulteriori informazioni e per rimanere aggiornati sulle novità, è possibile visitare la piattaforma ufficiale della Nuova TV Digitale o chiamare il call center al numero 06- 87 800 262

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nuova TV Digitale: come prepararsi al primo passaggio