Alitalia, stop alla vendita dei biglietti: come ottenere i rimborsi

Ita prende il volo il 15 ottobre, e chi ha già acquistato un biglietto oltre quella data può ottenere il rimborso o la modifica della prenotazione e della destinazione

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha autorizzato Alitalia a chiudere le vendite dei biglietti e a cessare le attività di volo a partire dal 15 ottobre 2021. In quella data inizieranno a solcare i cieli gli aerei della nuova compagnia di bandiera Ita. Dopo una crisi durata oltre 20 anni, la società stacca dunque la spina, e inizia un nuovo corso per l’aviazione civile in Italia.

Alitalia, stop alla vendita dei biglietti: chi può ottenere il rimborso o la modifica del volo

Chi ha acquistato un volo Alitalia da o per qualsiasi destinazione, identificato dal codice 055, può richiedere il rimborso. Ma fate attenzione alle date.

  • Il biglietto deve essere stato acquistato entro e non oltre il 24 agosto 2021.
  • Il viaggio deve avvenire dal 15 ottobre 2021 in poi.

Per i voli cancellati si può accedere a una delle seguenti soluzioni, contattando il call center Alitalia o rivolgendosi all’agenzia di viaggio che ha emesso il biglietto.

  • Rerouting, ovvero modifica dell’itinerario per raggiungere la destinazione originaria entro il 14 ottobre 2021, senza dover pagare la differenza.
  • Modifica della destinazione per un volo entro il 14 ottobre, pagando l’eventuale differenza ma non avendo diritto al rimborso della stessa qualora il titolo di viaggio costasse meno di quello prenotato originariamente. Il cambio di destinazione per i biglietti nazionali è possibile solo su destinazioni nazionali e per i voli internazionali solo su altri voli internazionali.
  • Rimborso integrale, senza penale, del prezzo al quale il biglietto è stato acquistato o del valore residuo del biglietto per il viaggio non ancora effettuato. La compagnia fa sapere che la richiesta sarà presa in carico e risolta il prima possibile. È possibile richiedere il rimborso integrale anche sul sito Alitalia, cliccando sul link presente nel messaggio di notifica della cancellazione del volo.

Il servizio assistenza è raggiungibile dall’Italia al numero 0665640, con tariffa ordinaria, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Per i voli in continuità territoriale è inoltre possibile contattare il numero apposito 0665859515.

Alitalia, rimborsi e modifica dei biglietti Millemiglia e TravelPass dei voli cancellati

I passeggeri in possesso di biglietti premio MilleMiglia con data di viaggio dal 15 ottobre potranno contattare il call center per essere riprotetti, senza penale, su voli Alitalia o operati da partner SkyTeam e altri partner Frequent Flyer entro il 14 ottobre, richiedere la modifica della destinazione con eventuale integrazione delle miglia, o chiedere il riaccredito delle miglia, delle tasse e dei supplementi.

Chi è in possesso di voucher del programma TravelPass, che permette di acquistare pacchetti prepagati per voli a prezzi più convenienti, può modificare i singoli biglietti relativi ai voli cancellati, acquistandone altri per viaggiare entro il 14 ottobre, oppure richiedere il rimborso integrale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alitalia, stop alla vendita dei biglietti: come ottenere i rimborsi