Via libera al Green Pass, le regole definitive e il sito per ottenerlo

Come ottenere il certificato Covid-free per viaggiare in Italia e a livello europeo

Il Green Pass è arrivato, c’è l’ufficialità. Nella giornata di oggi 17 giugno 2021 il presidente del Consiglio Mario Draghi ha firmato il decreto che definisce le modalità di rilascio della cosiddetta “Certificazione verde digitale COVID-19”. Servirà a partecipare a eventi pubblici, per l’accesso alle RSA, per gli spostamenti sul territorio nazionale.

È inoltre già operativo il sito web ufficiale contenente tutte le informazioni su cos’è, come funziona e come ottenere il Green Pass.

Ecco quindi le linee guida definitive per usufruire del lasciapassare, ufficializzate con il provvedimento appena firmato.

Che cos’è il Green Pass e a cosa serve

La Certificazione verde digitale COVID-19 è una certificazione digitale e stampabile (cartacea), contenente un codice a barre bidimensionale, altrimenti definito QR Code, che si ottiene nei seguenti casi:

  • se si è fatta la vaccinazione anti COVID-19
  • se si è risultati negativi al test antigenico rapido o molecolare negli ultimi due giorni
  • se si è guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi

Oltre alle funzioni già esplicitate in apertura, dall’inizio del prossimo mese il Green Pass renderà possibili gli spostamenti da e per tutti i paesi dell’area Schengen (qui un elenco), grazie a una piattaforma tecnica comune creata dalla Commissione Europea, che rende di fatto possibile verificare i lasciapassare in tutti i paesi in cui sono validi.

Come ottenere il Green Pass

Diversi i metodi a disposizione dei cittadini per entrare in possesso del certificato. Ad esempio ci si potrà autenticare tramite il sito (qui il link) mediante l’identità digitale, ovvero inserendo lo SPID o il numero di Carta d’Identità Elettronica, a ancora tramite tessera sanitaria o documento di identità.

Il lasciapassare può essere ottenuto anche tramite il Fascicolo sanitario elettronico e l’app “Immuni”.

Qui altre informazioni sulle istruzioni da seguire. Qui e qui altre due guide.

Il certificato viene reso disponibile in automatico sul sito web dedicato, sul Fascicolo sanitario elettronico e sull’app “Immuni”. Il cittadino riceverà un SMS o una mail (dipende dal contatto comunicato al momento di ricevere il vaccino o di sottoporsi al test) contenenti la comunicazione dell’avvenuta disponibilità del Green Pass. Il messaggio conterrà sempre un codice per la doppia autenticazione indispensabile per l’accesso al documento.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Via libera al Green Pass, le regole definitive e il sito per ottenerlo