Green pass dal parrucchiere, nei negozi, nei centri commerciali e negli uffici: le nuove regole

Con l'introduzione del green pass rafforzato e le nuove regole per le zone a colori regna il caos: ecco quando serve il green pass e quale tipo

Dal 15 dicembre, la validità del green pass da vaccinazione, per le dosi successive alla prima o dose dopo guarigione, passa da 12 a 9 mesi dalla data di somministrazione. E’ dunque fondamentale verificare quando abbiamo fatto l’ultima dose di vaccino: se sono passati più di 9 mesi, dobbiamo prenotare la terza dose entro il 14 dicembre, per tornare ad avere il certificato verde Covid valido, con l’aggiunta dell’indicazione del richiamo effettuato (qui come prenotare la terza dose in ogni Regione).

Come sappiamo il green pass base indica l’avvenuta vaccinazione anti-Covid, la guarigione o l’effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare. Con il nuovo decreto Covid 26 novembre il governo Draghi ha introdotto il green pass rafforzato, ribattezzato super green pass, che invece è la Certificazione verde che si ottiene esclusivamente dopo avvenuta vaccinazione o guarigione. Il super green pass non include, quindi, l’effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare (qui l’elenco dei luoghi e dei servizi in cui è obbligatorio il green pass rafforzato).

Anche nei casi in cui è richiesto il green pass rafforzato, si applicano le esenzioni per i minori di 12 anni e per coloro che hanno un’idonea certificazione medica (l’elenco completo delle esenzioni al green pass e al super green pass lo potete trovare qui).

In molti ci state scrivendo in questi giorni per capire bene quali sono le regole in vigore tra green pass base e super, nelle varie zone di colore, soprattutto ora che andando verso il Natale l’Italia potrebbe vedere aumentare le Regioni che cambiano colore. Qui facciamo chiarezza in particolare riguardo all’accesso a servizi e uffici.

Servizi alla persona (parrucchieri, estetisti e centri di bellezza)

  • zona bianca: no green pass
  • zona gialla: no green pass
  • zona arancione: no green pass

Negozi al di fuori dei centri commerciali

  • zona bianca: no green pass
  • zona gialla: no green pass
  • zona arancione: no green pass

Negozi nei centri commerciali

– nei giorni feriali (esclusi i prefestivi):

  • zona bianca: no green pass
  • zona gialla: no green pass
  • zona arancione: no green pass

– nei giorni festivi e prefestivi (eccetto alimentari, edicole, librerie, farmacie, tabacchi):

  • zona bianca: no green pass
  • zona gialla: no green pass
  • zona arancione: super green pass

Uffici pubblici per usufruire di servizi

  • zona bianca: no green pass
  • zona gialla: no green pass
  • zona arancione: no green pass

Strutture sanitarie, socio-sanitarie, residenziali, socio-assistenziali e hospice come visitatori

  • zona bianca: green pass base
  • zona gialla: green pass base
  • zona arancione: green pass base.

Qui trovate la guida di QuiFinanza con tutte le risposte ai dubbi più frequenti su come funziona il super green pass, quanto vale e come fare dopo terza dose vaccino e guarigione. Qui tutte le info su come scaricarlo.