In Regione Lombardia per il dopo Gallera spuntano Zuccotti e Moratti

L'assessore al Welfare nel mirino delle critiche dopo i ritardi nelle vaccinazioni e le ultime affermazioni sui medici in ferie

La posizione di Giulio Gallera, assessore al Welfare della Regione Lombardia, non è più solida. Criticato fortemente per la gestione della pandemia, negli ultimi giorni finito nuovamente nel mirino per alcune dichiarazioni con cui ha giustificato il ritardo della partenza della campagna vaccinale in Lombardia, sottolineando come non volesse richiamare i medici e gli infermieri dalle ferie.

Regione Lombardia verso il rimpasto: Zuccotti e Moratti i nomi per il dopo Gallera

La Regione Lombardia è governata da Attilio Fontana, esponente della Lega, ma il suo assessore al Welfare, Giulio Gallera, è di Forza Italia. Matteo Salvini lo ha pubblicamente sfiduciato e la sua rimozione potrebbe avvenire nelle prossime ore.

I sostituti più accreditati per sostituirlo sono Gian Vittorio Zuccotti e Letizia Moratti. Il primo è un tecnico: preside della facoltà di Medicina alla Statale, direttore dell’Unità di pediatria e pronto soccorso pediatrico all’ospedale Vittore Buzzi e responsabile del Centro operativo per l’assistenza domiciliare dei pazienti Covid dimessi dagli ospedali.

La seconda invece è una manager con un passato politico, essendo stata sindaca di Milano (l’unica donna nella storia della città) e ministra dell’Istruzione nel governo Berlusconi dal 2001 al 2006. Sarebbe lei la prima scelta di Matteo Salvini, che all’assessorato vorrebbe una persona che abbia già ricoperto incarichi di governo.

Gallera, però, potrebbe non essere l’unico a lasciare la giunta: il rimpasto potrebbe riguardare anche gli assessori alla Famiglia e allo Sport, ossia Silvia Piani e Martina Cambiaghi.

Chi è Gian Vincenzo Zuccotti

Gian Vincenzo Zuccotti non è un politico, bensì un tecnico. Ha 63 anni, presiede la facoltà di Medicina dell’università Statale di Milano e dirige il reparto di Pediatria e pronto soccorso pediatrico dell’ospedale dei bambini Vittore Buzzi di Milano. Tra l’altro, dove è nata la figlia di Matteo Salvini.

Zuccotti si è laureato con lode in Medicina nel 1980, specializzandosi poi in Pediatria, Neonatologia e anche in Malattie infettive. Secondo Repubblica, avrebbe confermato di essere stato contattato nei giorni scorsi, dando la sua disponibilità.

Chi è Letizia Moratti

Letizia Brichetto Arnaboldi, vedova Moratti, è decisamente più conosciuta. Nata a Milano il 26 novembre 1949, si è laurea nel 1972 all’Università degli Studi di Milano in Scienze politiche, lavorando successivamente nell’ateneo come assistente in diritto Comunitario Europeo del professore Fausto Pocar.

Cognata di Massimo Moratti, ex presidente dell’Inter, ha ricoperto diversi incarichi manageriali, fino ad arrivare alla presidenza della Rai nel primo governo Berlusconi. Dal 2001 al 2006, col Cavaliere ancora a Palazzo Chigi, è stata ministra dell’Istruzione.

Dopo l’incarico governativo è stata eletta sindaca di Milano nel 2006, prima (e unica) donna ad amministrare il capoluogo lombardo fino ad oggi. Dal 12 aprile 2019 al 15 ottobre 2020 è stata presidente di UBI Banca.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In Regione Lombardia per il dopo Gallera spuntano Zuccotti e Moratti