Decreto 26 aprile in Gazzetta ufficiale: la versione integrale in pdf

La Fase 2 inizia lunedì 4 maggio. Ecco cosa prevede nel dettaglio il Dpcm messo a punto dal Governo Conte

“Inizia la Fase 2” e a tutti vengono chiesti ancora forza, coraggio e responsabilità, quelle stesse virtù che gli italiani hanno già dimostrato di avere. “Stiamo contenendo la diffusione della pandemia. Questo è un grande risultato” ha detto il premier Giuseppe Conte, presentando in conferenza stampa il nuovo Dpcm.

Ma la curva dei contagi potrebbe risalire, e quindi serve massima attenzione, “un comportamento responsabile”, dice il premier. “Grazie ai sacrifici stiamo riuscendo a contenere” il Coronavirus “e questo è un grande risultato”, anche perché ci sono stati “momenti in cui ci sembrava sfuggire a ogni controllo”, ma l’abbiamo affrontato con “forza, coraggio e senso di responsabilità”.

“Se ami l’Italia mantieni le distanze”

Serve rigore, insomma. “Se ami l’Italia mantieni le distanze” recita come uno slogan Conte, spiegando che occorrerà mantenere la misure del distanziamento sociale. La Fase 2 è quella della responsabilità e della convivenza con il contagio. “Devi rispettare sempre la distanza di sicurezza, almeno un metro, anche nelle relazioni familiari. Gli esperti ci dicono che in un caso su 4 il contagio avviene nel contesto familiare”.

Quanto dura la Fase 2?

Ma quanto durerà la Fase 2? Difficile dirlo. Per i contagi zero, spiega Conte, dovremmo aspettare una terapia o un vaccino, quindi diventa difficile prevedere l’evoluzione scientifica.

“Non so dirlo, per ora possiamo dire che dobbiamo programmare un progressivo rallentamento del lockdown”. Ovvio che la convivenza col virus dipende anche da un’evoluzione scientifica, “che al momento non può esprimersi, se non in maniera generica”.

Inoltre, il Governo ha predisposto un meccanismo per cui le Regioni, con cui servirà una collaborazione “ancora più integrata”, dovranno informare l’Esecutivo sull’andamento della curva epidemiologica e sull’adeguatezza delle strutture.

Il Dpcm 26 aprile in versione integrale

Ma ecco cosa contiene nel dettaglio il Dpcm 26 aprile: qui potete scaricarlo in pdf in versione integrale.

LO SPECIALE QUIFINANZA SULLA FASE 2

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Decreto 26 aprile in Gazzetta ufficiale: la versione integrale in pdf