Covid, “effetto devastante” sui vaccini: la denuncia dell’Oms

L'organizzazione mondiale della Sanità lancia un appello per non trascurare le vaccinazioni su altre malattie che potrebbe portare a epidemie per milioni di bambini

Unicef e Oms lanciano un appello urgente per scongiurare il rischio di “epidemie di morbillo e poliomielite“. Secondo le due organizzazioni internazionali infatti l’impatto della pandemia da Covid-19 sarà molto grave su i servizi di immunizzazione in tutto il mondo, mettendo milioni di bambini in condizione di grave vulnerabilità nei confronti delle malattie infantili.

Covid, trascurate altre vaccinazioni: l’appello

Lo sostiene nel suo appello il direttore dell’Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus: “Covid-19 ha avuto un effetto devastante sui servizi sanitari e in particolare su quelli di vaccinazione in tutto il mondo”.

Le due organizzazioni hanno spiegato come siano necessarie l’impegno da parte di istituzioni e donatori di risorse stimate in 655 milioni di dollari (400 milioni per la polio e 255 milioni per il morbillo) per rimediare alle “pericolose lacune immunitarie” nei Paesi fuori dal Gavi, l’alleanza mondiale per i vaccini, e nelle categorie in età più esposta.

Se da un lato la lotta al coronavirus è una priorità, dall’altro non vanno sottovalutati i rischi dell’insorgere di altre epidemia: “Ma a differenza di Covid, abbiamo gli strumenti e le conoscenze per fermare malattie come la polio e il morbillo” ha continuato il ragionamento il direttore dell’Oms.

Sulla stessa linea la direttrice esecutiva dell’Unicef Henrietta Fore: “Non possiamo permettere che la lotta contro una malattia mortale ci faccia perdere terreno nella lotta contro altre malattie”.

Covid, trascurate altre vaccinazioni: il pericolo morbillo e poliomielite

Il morbillo negli ultimi anni è riapparso con forza in diverse epidemie in più parti del mondo facendo registrare una recrudescenza a livello globale. Nel 2019, infatti, questa malattia è cresciuta facendo registrate numero più alto di nuovi casi da più di 2 decenni e lo scoppio della pandemia da Covid-19 ha peggiorato la già insufficiente copertura vaccinale.

Anche le previsioni sulla diffusione della poliomielite sono preoccupanti: si stima che la trasmissione del poliovirus aumenti in Pakistan e Afghanistan e in molte aree sottosviluppate dell’Africa.

“Affrontare la pandemia globale di Covid-19 è fondamentale. Tuttavia, anche altre malattie mortali minacciano la vita di milioni di bambini in alcune delle aree più povere del mondo.” ha spiegato ancora la direttrice dell’Unicef.

“È per questo oggi chiediamo urgentemente un’azione globale da parte dei leader nazionali, dei donatori e partner – è l’appello di Henrietta Fore. Abbiamo bisogno di risorse finanziarie aggiuntive per riprendere in sicurezza le campagne di vaccinazione e dare la priorità ai sistemi di immunizzazione che sono fondamentali per proteggere i bambini e scongiurare gli altre epidemie oltre a Covid-19″.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Covid, “effetto devastante” sui vaccini: la denuncia dell&...