Covid, in Gran Bretagna record di contagi: paura nuova ondata

Il Regno Unito fa peggio della Russia, ma l'effetto vaccini c'è. Tutti i numeri

Il trend del contagio preoccupa il Regno Unito. I numeri dei positivi al coronavirus sono infatti in aumento e il record segnato in questi giorni sovrasta le cifre degli ultimi mesi: era da luglio di quest’anno, infatti, che in Gran Bretagna non venivano registrati così tanti test positivi.

Il Paese rischia di essere di fronte a una nuova ondata, tra l’altro proprio in coincidenza con le temperature più fredde, come è successo anche in Italia l’anno scorso. Qual è l’impatto della vaccinazione sul modo in cui si diffonde il virus nella popolazione? I morti seguono questo preoccupante innalzamento della curva dei contagi?

Tutti i numeri del contagio in Gran Bretagna

I dati delle rilevazioni dell’Ufficio di Statistica Nazionale parlano di un nuovo picco di positivi nel Regno Unito. Oltremanica, nelle ultime 24 ore, i nuovi casi sono stati 45.140. Il 17 ottobre è stato il quinto giorno consecutivo in cui il numero di positivi ha scavalcato, nel Paese, la soglia di 40.000. Complessivamente, si tratta del picco più alto dall’estate e precisamente da quanto registrato verso la metà del mese di luglio 2021.

Dal 4 al 10 ottobre, 1 persona ogni 60 aveva il Covid in Inghilterra. Il rapporto si confronta con quello di 1 persona su 70 della settimana successiva. Durante i primi di ottobre, erano circa 30mila al giorno i casi di coronavirus tra gli inglesi. L’aumento è quindi palese, il Regno Unito fa peggio della Russia. Qui i contagi sono stati circa 34mila nelle ultime 24 ore, ma i morti di più: 997. Manca l’effetto vaccini e infatti i russi vaccinati sono solo il 35% circa sull’intera popolazione.

Qual è l’effetto dei vaccini nel Regno Unito? Lo si legge tra le righe delle cifre relative agli ospedali. Il numero dei ricoverati è infatti stabile e sotto il livello di guardia. Sono 7mila le persone portate in reparto mentre i morti sono in diminuzione. Sono 57 quelli del 17 ottobre contro i 145 del 16 ottobre.

I numeri del contagio in Italia e le percentuali dei vaccinati

Sono invece 2.983 i nuovi contagi in Italia del 17 ottobre, a fronte di 14 decessi. Procede bene la campagna di vaccinazione. Siamo l’11mo Paese al mondo per numero di vaccinati, prima della Cina e dopo il Canada. Il report aggiornato in tempo reale dal governo parla di 87.551.489 iniezioni fatte su tutto il territorio nazionale, pari a 81,21 % della popolazione over 12 immunizzata con il ciclo completo. Ad aver ricevuto la prima dose soltanto sono stati in 46.209.558, pari a 85,56 % della popolazione over 12.

Nel frattempo, e nonostante le proteste diffuse – qui la situazione a Trieste – si parla già di terza dose e di Green Pass con la terza dose: ecco alcune ipotesi su quanto durerà.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Covid, in Gran Bretagna record di contagi: paura nuova ondata