Coronavirus, i numeri da chiamare in ogni Regione in caso di emergenza

Visto l'aggravarsi della situazione epidemiologica, è bene avere chiaro in mente chi contattare in caso di emergenza

Dal 3 novembre, con il nuovo Dpcm, l’Italia è spaccata in tre. Tre macro-aree, corrispondenti ciascuna a specifiche limitazioni, che variano da Regione a Regione.

Nella fascia riservata alle Regioni a rischio di massima gravità, cosiddetta area rossa, sono concentrate le misure più restrittive; nella fascia per le Regioni a rischio alto, cosiddetta area arancione, sono previste misure lievemente meno restrittive; nella terza fascia, quella valida per tutto il territorio nazionale, cosiddetta area gialla, rientrano le restanti Regioni.

Le disposizioni contenute nel Dpcm 3 novembre 2020, salvo modifiche, sono valide fino al 3 dicembre 2020.

Quando chiamare il medico di base

Visto l’aggravarsi della situazione epidemiologica, è bene avere chiaro in mente chi contattare in caso di emergenza.

In caso di necessità, se si manifestano sintomi riconducibili potenzialmente al Coronavirus, è necessario prima di tutto provare a contattare il proprio medico di base o pediatra.

Se non ottenete risposta, potete telefonare al numero Covid di riferimento per la vostra Regione, che riportiamo qui di seguito.

Covid, i numeri di telefono di emergenza Regione per Regione

Le Regioni hanno attivato numeri dedicati per rispondere alle richieste di informazioni e sulle misure urgenti per il contenimento e la gestione del contagio Covid in Italia.

Abruzzo
​800 595 459
Info e modulo on line Arrivi e rientri in Abruzzo

Basilicata
​800 99 66 88

Calabria
800 76 76 76

Campania
​800 90 96 99
Comunicazioni per i rientri da viaggi all’estero (pdf)

Emilia-Romagna
​800 033 033
Modulo segnalazione rientri dall’estero

Friuli Venezia Giulia
​800 500 300
Aggiornamenti su rientro in FVG dall’estero

Lazio
​800 118 800

Liguria
​Per informazioni sul coronavirus scrivi a: sonoinliguria@regione.liguria.it
Obbligo di autosegnalazione e tampone per chi arriva dall’estero

Lombardia
800 894 545
Disposizioni per chi fa ingresso in Italia

Marche
​Modulo on line segnalazione rientri dall’estero

Molise
Per informazioni sul coronavirus scrivi a: coronavirus@asrem.org

Piemonte
800 19 20 20 attivo 24 ore su 24
800 333 444 attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle 20
Istruzioni per chi rientra in Italia

Provincia autonoma di Trento
Per quesiti sui rientri dall’estero: 800 390 270 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 17 con orario continuato e il sabato mattina dalle ore 8 alle 14.

Provincia autonoma di Bolzano
​Info e modulo on line per chi rientra in Alto Adige

Puglia
​800 713 931
dall’estero +39 080 3373398
Info e modello autodichiarazione rientri

Sardegna
800 311 377 (per info sanitarie) oppure 800 894 530 (protezione civile)
per i viaggiatori che fanno ingresso in Sardegna: urp.emergenza@regione.sardegna.it o numero verde 800 180 977
Modulo on line registrazione passeggeri in arrivo in Sardegna

Sicilia
​800 45 87 87

Toscana
055 4385850, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13
Info e modulo on line su ingressi in Italia dall’estero

Umbria
​800 63 63 63

Val d’Aosta
​800 122 121

Veneto
​800 462 340
Emergenza Coronavirus

Numero di pubblica utilità nazionale

Il ministero della Salute mette a disposizione i seguenti numeri di pubblica utilità da contattare in caso di necessità:

  • 1500 (dall’Italia)
  • +39 0232008345 oppure +39 0283905385 (dall’estero).

Numero unico di emergenza

E’ anche possibile contattare il numero unico di emergenza 112, oppure il vecchio 118 ancora attivo, soltanto se strettamente necessario.

In caso di sintomi o dubbi, rimanete in casa, non recatevi al pronto soccorso o presso gli studi medici, e chiamate al telefono il vostro medico di famiglia, il pediatra o la guardia medica. Oppure chiamate il numero verde regionale o il numero di pubblica utilità 1500..

Info utili per i viaggiatori

Il Dpcm riprende anche la disciplina in tema di spostamenti da/per l’estero già contenuta nei precedenti decreti e nelle ordinanze adottate dal ministro della Salute Roberto Speranza.

E nell’allegato 20 individua sei gruppi di Paesi, per i quali sono previste differenti limitazioni: qui trovate tutte le info utili per chi deve spostarsi da e verso l’Italia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, i numeri da chiamare in ogni Regione in caso di emergenza