Inizio 2021, tutti gli indici Rt: Covid in aumento in 6 Regioni

Continua il segnale di controtendenza nell’indice di trasmissione segnalato nelle due precedenti settimane nell’intero Paese

Secondo alcuni esperti il vaccino mitigherà la terza ondata Covid nel nostro Paese, anche se dovremo continuare a indossare la mascherina e mantenere il distanziamento sociale ancora per molti mesi (qui tutte le info su cosa serve fare per avere il vaccino).

Ma la situazione a inizio 2021, seppur in miglioramento rispetto a novembre/dicembre, lancia dei segnali chiari: la curva dei contagi non scende più.

Continua il segnale di controtendenza nell’indice di trasmissione segnalato nelle due precedenti settimane nell’intero Paese. Questo si realizza in un contesto europeo caratterizzato da un nuovo aumento nel numero di casi in molti paesi Europei e la comparsa di varianti virali segnalate con una potenziale maggiore trasmissione.

L’epidemia in Italia si mantiene grave ancora a causa di un impatto elevato sui servizi assistenziali, spiega l’Istituto Superiore di Sanità nel suo ultimo report.

Tre Regioni/PPAA (Veneto, Liguria, Calabria) hanno un Rt puntuale maggiore di 1 anche nel valore inferiore, compatibile quindi con uno scenario di tipo 2, altre 3 (Basilicata, Lombardia e Puglia) lo superano nel valore medio, e altre tre lo sfiorano (Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Marche). Questo, insieme alla elevata incidenza che ancora si registra in quasi tutto il territorio desta particolare preoccupazione.

Indice Rt in aumento

Per la terza settimana consecutiva l’indice di trasmissibilità Rt è in salita a quota 0,93, rispetto allo 0,90 della settimana scorsa e allo 0,86 di 15 giorni fa. Sono ben 6 le Regioni con un Rt sopra 1 e 3 con un indice molto vicino.

L’incidenza settimanale è di 135 casi su 100mila abitanti. Un valore ancora molto e lontano da livelli che permetterebbero il completo ripristino sull’intero territorio nazionale dell’identificazione dei casi e tracciamento dei loro contatti: per farlo, dovremmo arrivare a 50 casi ogni 100mila in 7 giorni.

Rt sotto 1

  • Abruzzo 0,65
  • Campania 0,78
  • Lazio 0,84
  • Molise 0,89
  • Piemonte 0,71
  • Provincia autonoma di Bolzano 0,76
  • Provincia autonoma di Trento 0,71
  • Toscana 0,79
  • Sardegna 0,78
  • Sicilia 0,93
  • Umbria 0,8
  • Valle d’Aosta 0,83.

Rt vicino a 1

  • Emilia Romagna 0,98
  • Friuli Venezia Giulia 0,96
  • Marche 0,99.

Rt uguale o sopra 1

  • Basilicata 1,09
  • Calabria 1,09
  • Liguria 1,07
  • Lombardia 1
  • Puglia 1
  • Veneto 1,07.

Il Veneto è la Regione in cui l’allarme è massimo. Perché qui, oltre ad un Rt puntuale maggiore di 1, si osserva un’incidenza di Coronavirus particolarmente elevata.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Inizio 2021, tutti gli indici Rt: Covid in aumento in 6 Regioni