Cashback, si può pagare con reddito di cittadinanza? Regole App IO e Cashless

È possibile effettuare un acquisto con la carta del reddito di cittadinanza e ricevere il bonus cashback di Natale?

Si può effettuare un acquisto con la carta del reddito di cittadinanza e ricevere il bonus di Natale previsto dal piano Cashback del Governo? Le linee guida dell’App Io e le regole del piano Cashless ammettono solo specifici metodi di pagamento, ma la card RdC è ammessa? Facciamo chiarezza.

Caskback, cos’è e come funziona

Il “Cashback” è una delle iniziative del Piano Italia Cashless previste dalla Legge di Bilancio 2020 e dal Decreto Mef del 24 novembre 2020 n. 156, recante condizioni e criteri per l’attribuzione delle misure premiali per l’utilizzo degli strumenti di pagamento elettronici.

Si tratta di un sistema che offre la possibilità di ottenere un rimborso in denaro in base agli acquisti effettuati, entro un certo periodo e con strumenti di pagamento elettronici. Il Cashback si applica solo agli acquisti realizzati tramite dispositivi fisici presso gli esercenti che partecipano al Programma sul territorio nazionale e non sono ammessi, pertanto, per gli acquisti online.

Per partecipare bisogna: registrarsi accedendo al servizio tramite l’app IO, dopo aver scaricato e installato l’applicazione su smartphone o tablet compatibile o, in alternativa, usando altri sistemi messi a disposizione dagli Issuer Convenzionati, cioè dai soggetti che hanno sottoscritto una convenzione con PagoPa S.p.A e aderiscono all’iniziativa (elenco consultabile qui)

Caskback, le carte ammesse: il sistema riconosce i pagamenti con reddito di cittadinanza

Come già accennato sopra, il rimborso Cashback è ammesso per le transazioni effettuate tramite specifici metodi di pagamento, ovvero:

  • carte di credito;
  • carte di debito su circuiti internazionali e su circuito PagoBANCOMAT;
  • carte prepagate;
  • le cosiddette carte fedeltà, ovvero carte e app di pagamento connesse a circuiti privativi e/o a spendibilità limitata (esclusi, quindi, quelli solo per accumulo punti);
  • app di pagamento, come ad esempio Satispay o BANCOMAT Pa, e altri sistemi di pagamento, come ad esempio Google Pay e Apple Pay (a partire dal 2021).

Reddito di cittadinanza sì o no?

Sul sito Cashless del Governo è stata nserita un’apposita sezione per verificare quali carte e app si possono utilizzare.

Cliccando sul link indicato, in un primo momento la card del reddito di cittadinanza appariva tra i metodi di pagamento supportati. Selezionando infatti “Card supportate” e selezionando il filtro “MasterCard”, tra i risultati appariva testualmente la Carta MasterCard Postamat (Carta Reddito di cittadinanza).

Ora, invece, le cose sono cambiate. Come precisato sul sito di Poste Italiane, le caratteristiche e le modalità di utilizzo della Carta Reddito di Cittadinanza sono state fissate dai ministeri competenti che hanno escluso la possibilità di operare on line per queste carte.

Questo preclude, al momento, la possibilità di iscriverle al programma tramite l’AppIO o tramite l’App Postepay. Restiamo dunque in attesa di indicazioni dai ministeri competenti…

 

Sito cashless, verifica quali carte e app di pagamento

Sito cashless, verifica quali carte e app di pagamento

Come riportato sul sito Cashless, infine, la carta RdC non è abilitata ai pagamenti online ma per abilitare il Cashback tramite acquisti con reddito di cittadinanza basta Scarica l’App Postepay, mentre su IO si potranno consultare transazioni e classifica Super Cashback.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cashback, si può pagare con reddito di cittadinanza? Regole App IO e ...