Come ottenere il cashback doppio al 20%: la procedura

Acquistando una carta di debito prepagata "usa e getta" è possibile raddoppiare il rimborso da parte dello Stato

Dopo le “provi generali” del Cashback di Natale, dal 1 gennaio 2021 è partito ufficialmente il progetto del Cashback di Stato. Il funzionamento di questa iniziativa è piuttosto semplice: i cittadini ricevono un rimborso del 10% (un cashback, per l’appunto) di tutti i pagamenti fatti con carta di credito presso esercenti “fisici”. Non solo negozi e supermercati: il rimborso viene riconosciuto anche sul bollo auto, sulle visite mediche e sul pagamento delle multe. Quello che nessuno spiega è che c’è un modo, testato da noi di QuiFinanza, per raddoppiare il cashback e ricevere il 20% di quanto speso.

Come ottenere il cashback doppio

Nelle settimane passate più di qualcuno aveva fatto notare che fosse possibile ottenere il cashback di Stato anche per gli acquisti fatti su Amazon. Era sufficiente acquistare presso un negozio fisico una “ricarica Amazon” (pagando con carta di credito registrata sull’app IO, ovviamente), scaricare il valore della card Amazon all’interno del proprio account e poi acquistare quello che si voleva.

Il cashback doppio si ottiene con un procedimento molto simile. Nei grandi supermercati, oltre alle card per ricaricare l’account Amazon, l’accunt Google Play Store, l’account Apple Store o Netflix ci sono anche carte di debito “usa e getta” con credito precaricato e appartenenti al circuito VISA o Mastercard. Solitamente, si trovano con tagli da 25 euro, 50 euro o 100 euro, ma è possibile trovarle anche con tagli superiori. A differenza delle altre carte di debito, queste non sono collegate a nessun conto e, soprattutto, non possono essere ricaricate: una volta esaurito il credito, possono essere anche buttate.

Come provato da noi di QuiFinanza, l’acquisto di una di queste carte di debito prepagate presso un supermercato oppure un altro negozio fisico dà diritto al cashback del 10%, a patto ovviamente di pagare il conto con una carta registrata sull’app IO. Quella appena acquistata, però, è a tutti gli effetti una carta di pagamento elettronico, compatibile con il sistema di funzionamento del Cashback di stato. Registrandola all’interno del proprio profilo, dunque, sarà possibile ottenere il cashback del 10% anche sul credito presente al suo interno. In questo modo, il cashback è praticamente raddoppiato.

Come funziona il cashback di stato al 20%

Un esempio numerico aiuterà a capire meglio come è possibile ottenere il cashback doppio. Acquistando una carta di debito da 50 euro si otterrà un cashback di 5 euro non appena la transazione verrà validata dal sistema (un massimo di 3 giorni lavorativi).

La stessa carta di debito “usa e getta”, però, può essere registrata sull’app IO e utilizzata per pagamenti presso tutti gli esercenti dotati di POS. Il credito al suo interno, quindi, darà diritto a un 10% aggiuntivo di cashback, ma di fatto non si spenderanno soldi aggiutivi rispetto ai 50 euro pagati inizialmente per comprarla.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come ottenere il cashback doppio al 20%: la procedura