Bonus collaboratori sportivi, riaperti i termini per richiedere le mensilità perse

Sport e Salute Spa ha riaperto i termini per l'erogazione automatica per i bonus per i collaboratori sportivi

La società Sport e Salute s.p.a. che negli ultimi mesi ha erogato i contributi a favore dei lavoratori del mondo dello sport, tra i settori più in difficoltà per le chiusure causate dalla pandemia da Covid-19, ha comunicato la riapertura dei termini per l’erogazione dei bonus automatici destinati ai collaboratori sportivi. Gli aventi diritto che non hanno fatto in tempo ad accedere al contributo, possono adesso fare richiesta delle scorse mensilità.

Bonus collaboratori sportivi, riaperti i termini per richiedere le mensilità perse: la comunicazione

“Da ieri Sport e Salute Spa, per venire incontro alle esigenze di tutti i possibili beneficiari, e non lasciare indietro nessuno, ha offerto a tutti quei richiedenti che, per i più disparati motivi, non erano riusciti a rinunciare oppure a confermare di avere i requisiti una nuova possibilità di accesso sia per l’indennità relativa ai mesi di gennaio, febbraio e marzo 2021, sia per l’indennità relativa ai mesi di aprile e maggio” ha scritto la società in una nota.

“In queste ore, quindi, condividendo l’indicazione della Sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali – si continua nella comunicazione – è stata inviata una nuova mail a tutti gli aventi diritto che non hanno sinora sfruttato tale possibilità. Ricordando che la mail è stata inviata all’indirizzo inserito in piattaforma informatica, l’unico valido per ricevere le comunicazioni della Società, si prega di monitorare la mail, compresi i messaggi in spam e in posta indesiderata e a verificare che la casella postale non sia piena o inattiva” informa la società.

Bonus collaboratori sportivi, riaperti i termini per richiedere le mensilità perse: la procedura

Come spiegato dai responsabili di Sport e Salute, i destinatari troveranno all’interno della mail la procedura guidata attraverso un link personalizzato per confermare la sussistenza attuale dei requisiti per accedere al bonus oppure per rinunciare all’indennità. Possibilità che vale comunque per tutti i soggetti ai quali è stata inviata la nuova mail per l’erogazione automatica del bonus.

“In caso di mancata risposta entro le ore 14.00 di mercoledì 28 luglio 2021 – si precisa – non sarà più possibile effettuare l’erogazione automatica”.

“Prima di confermare o rinunciare, si prega di leggere con attenzione, sia per l’indennità di gennaio-febbraio-marzo, sia per l’indennità di aprile-maggio, le FAQ specificamente dedicate alla procedura di erogazione automatica sul sito della società” viene infine raccomandato nella nota.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bonus collaboratori sportivi, riaperti i termini per richiedere le men...