Banche ad “accesso limitato”: le operazioni che si possono fare da casa

Molti istituti sono costretti a chiudere temporaneamente filiali o ricevere su appuntamento. Ecco cosa è possibile fare dal web

L’emergenza Coronavirus inizia a far sentire i suoi effetti anche sulle banche. Non solo per la crisi economica, che vedrà gli istituti di credito di tutto il mondo in prima linea per supportare aziende e imprese in gravi difficoltà, ma anche per i cambiamenti causati alla loro operatività.

Le disposizioni governative hanno infatti portato molte banche a rivedere gli orari di apertura delle loro filiali territoriali. Alcune sono state chiuse al pubblico, altre, invece, operano solamente per appuntamento.

Fortunatamente, però, la gran parte delle operazioni che sino a qualche anno fa dovevano essere svolte agli sportelli oggi possono essere fatte da PC o smartphone, senza bisogno di uscire da casa. Tutti gli istituti bancari, infatti, offrono un servizio di home banking o mobile banking, grazie al quale controllare il saldo, fare pagamenti e molto altro ancora.

Cosa è possibile fare con l’home banking o mobile banking

Anche se i vari istituti di credito personalizzano le loro piattaforme di home banking e mobile banking, i servizi offerti sono a grandi linee gli stessi. In particolare, accedendo al proprio conto corrente online si potrà:

  • Controllo saldo e ultimi movimenti. Solitamente, dalla home page del proprio conto corrente online si accede direttamente al saldo e agli ultimi movimenti. Da qui, quindi, si potrà verificare immediatamente lo stato delle nostre finanze e monitorare se ci sono stati movimenti anomali
  • Effettuare bonifici. Dalla sezione pagamenti sarà possibile fare bonifici: basterà avere IBAN e dati del ricevente per inviare denaro a chiunque abbia un conto corrente
  • Pagare bollette. Dalla stessa sezione si potranno pagare bollette di ogni tipo: i dati del ricevente potranno essere inseriti manualmente, oppure (se presente) si potrà sfruttare la funzionalità che scansiona il codice del bollettino e li inserisce in automatico
  • Pagare tasse. Le banche consentono anche di pagare tasse grazie al servizio F24 online. In questo caso si dovranno riempire i campi seguendo le istruzioni passo-passo prima di poter completare l’operazione
  • Gestire carte di credito o bancomat. I servizi di home banking hanno una sezione dalla quale controllare lo stato delle proprie carte di credito/debito e dei bancomat. Da qui si potrà consultare saldo e ultimi movimenti, oltre a scaricare l’estratto conto mensile delle spese effettuate
  • Controllare mutuo e finanziamenti. Se avete dei mutui o dei finanziamenti, dall’home banking personale potrete visualizzarne l’estratto conto dal vostro profilo online. Questa funzione vi permetterà di controllare lo stato dei pagamenti, il piano d’ammortamento e l’ammontare delle rate future
  • Operare su prodotti finanziari. Dall’home banking, infine, si potranno acquistare prodotti finanziari come azioni, quote in fondo d’investimento e altro

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banche ad “accesso limitato”: le operazioni che si possono...