Più di Prime: Amazon lancia un nuovo servizio di consegna “personalizzata”

Il colosso dell'e-commerce evolve il suo servizio e permette adesso al cliente di stabilire giorno e orario di consegna

Si evolve ancora il servizio di Amazon. Dopo l’introduzione di Prime Now, che permette di ricevere la spesa in giornata, arriva ora un’altra novità ad arricchire l’offerta. Il colosso dell’e-commerce permetterà di scegliere giorno e fascia oraria, per una consegna personalizzata.

Amazon lancia un nuovo servizio di consegna: come funziona

L’azienda Big Tech attenta alle richieste del mercato e pronta a curare flessibilità e rapidità soprattutto quando si parla di tempi di consegna, lancia anche in Italia il nuovo servizio che permetterà di stabilire autonomamente quando ricevere il pacco.

L’opzione è potenzialmente a disposizione di tutti gli utenti di Amazon.it, ma il servizio per adesso è confermato principalmente nella grandi città, come ad esempio a Milano, Torino e Firenze.

Questa nuova modalità di consegna ha un costo di 4,49€ per gli utenti Prime e 10,49€ per gli utenti non Prime.

Gli orari disponibili per la consegna sono stabiliti in fasce di 2 ore:

  • 09:00 – 11:00
  • 11:00 – 13:00
  • 14:00 – 16:00
  • 16:00 – 18:00
  • 19:00 – 21:00
  • 21:00 – 23:00

Durante la settimana il servizio è attivo dal lunedì al venerdì, non sabato e domenica, nei quali l’utente può comunque fare uso delle modalità di consegna ordinaria.

Tra gli elementi di comodità più in evidenza, c’è il fatto di potere ricevere i pacchi Amazon anche fino alle 23. Una soluzione che può rilevarsi di grande utilità per chi durante la giornata è costretto a indicare il proprio ufficio come luogo di consegna, o a dovere chiedere ad amici e parenti, o non riesce a trovarsi per più ore nello stesso posto in attesa della spedizione. Con questa possibilità adesso gli utenti Amazon potranno aspettare a casa indicando l’orario a loro più congeniale.

Novità Amazon, investimenti anche sul personale

La novità introdotta dalla multinazionale rivela una strategia di continuo evoluzione che non riguarda soltanto lo sviluppo di servizi. L’azienda del multimiliardario Jeff Bezos ha infatti recentemente comunicato il progetto di aumentare di 3.550 i posti di lavoro nei “corporate hub” di New York, Phoenix, San Diego, Denver, Detroit e Dallas.

Un piano di investimenti che il colosso dell’e-commerce ha stimato essere del valore di 1,4 miliardi di dollari, che comprende l’acquisto dello storico edificio di Manhattan, nella Fifth avenue, dove si trovavano gli iconici grandi magazzini Lord & Taylor, ma che adesso diventerà il simbolo della continua espansione del colosso dell’e-commerce.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Più di Prime: Amazon lancia un nuovo servizio di consegna “pers...