Allarme Flurona, mix tra Covid e influenza: caso in Israele, i sintomi

Arriva da Israele una notizia sconcertante sull'interazione tra il Sars-Cov-2 e un virus dell'influenza, che insieme causerebbe un nuovo quadro clinico ancora da studiare

È stato registrato in Israele il primo caso di Flurona, parola che è un mix tra flu, termine inglese che indica genericamente l’influenza, e corona. Si tratta di una infezione di Sars-Cov-2 e virus dell’influenza che avviene in contemporanea. Lo ha riportato la testata locale anglofona Ynet News, e la notizia ha già fatto il giro del mondo, preoccupando in particolar modo l’Italia, dove l’aumento dei contagi da Covid sta coincidendo proprio con la stagione influenzale.

Allarme Flurona, Covid e influenza assieme: un caso certificato in Israele

La paziente risultata positiva a entrambi i patogeni non era vaccinata a nessuno dei due. Si tratterebbe di una donna in gravidanza entrata in travaglio e con la febbre al Rabin Medical Center di Petah Tikva. A causa dell’alta temperatura, e per capire quali cure somministrarle, durante il ricovero i medici l’hanno sottoposta ai tamponi che rilevano entrambi i virus.

La donna adesso starebbe bene e sarà dimessa appena possibile. Il suo caso comunque è arrivato sul tavolo del Ministero della Salute israeliano, che sta esaminando le possibilità di coinfezione e le modalità in cui i due virus posso interagire tra loro, per capire se c’è il rischio che possa svilupparsi una nuova patologia più grave e mortale del Covid.

Allarme Flurona, Covid e influenza assieme: quali sintomi può causare

Le autorità sanitarie israeliane ritengono che siano già tanti i pazienti positivi a Sars-Cov-2 ad aver contratto contemporaneamente anche l’influenza. Tuttavia, a causa delle attività di screening focalizzate esclusivamente sulla ricerca del nuovo coronavirus, non sarebbero disponibili altre diagnosi ufficiali.

La neomamma non aveva sintomi particolarmente gravi, se non quelli parainfluenzali, come la febbre appunto. Il quadro sintomatico è infatti molto simile per entrambe le patologie, ma si attendono dati certi per capire se una coinfezione possa rivelarsi più o meno dannosa, in particolare per i pazienti fragili, come gli anziani e gli immunodepressi.

H2

In medicina è raro riscontrare la coesistenza di due quadri sintomatici scatenati da altrettanti virus diversi, come ha sottolineato ai microfoni della Rai l’infettivologo Roberto Cauda, medico del Policlinico Gemelli di Roma e consigliere scientifico dell’Ema.

La spiegazione della coesistenza delle due patologie potrebbe risiedere nel fatto che il Covid causa un difetto di produzione di interferoni, appartenenti alla grande famiglia delle citochine, e questo aprirebbe la strada al virus dell’influenza e ad altri patogeni.

Nonostante questo sia, secondo gli esperti israeliani, il primo caso documentato di Flurona, diversi studi in Gran Bretagna, durante la prima e la seconda ondata, hanno mostrato evidenze di pazienti positivi al Covid che avevano contratto anche l’influenza, con prognosi meno favorevoli e ospedalizzazioni più lunghe.

La coinfezione è dunque un fenomeno già noto, almeno a livello teorico, e già studiato dagli esperti: non c’è bisogno di spaventarsi o lanciare allarmi. Tant’è che si sta già pensando a un vaccino universale contro Covid, influenza e altri virus, come spiegato qui. L’Oms ha inoltre dato il via libera per sottoporsi ai due vaccini insieme, come anticipato qua. A proposito di positivi, sono cambiati i tempi della quarantena, qui tutte le nuove regole.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Allarme Flurona, mix tra Covid e influenza: caso in Israele, i sintomi