Truffe, “Poste Italiane regala un iPhone 11”: attenzione a questo post

Una nuova truffa corre sul web, sfruttando ancora una volta il marchio Poste Italiane e il brand iPhone. L'allarme della Polizia Postale

Poste Italiane regala un iPhone 11”… magari. Una nuova truffa coinvolge Poste Italiane e viaggia sul web, ingannando migliaia di utenti che, incauti, cadono nell’ennesimo raggiro.

Un post che circola sui vari social annuncia appunto che Poste Italiane regalerà un meraviglioso iPhone 11 ai fortunati vincitori e invita come di consueto i malcapitati lettori a fare click per approfondire. Il tutto, naturalmente, sfruttando loghi e immagini che rimandano a Poste Italiane.

“Poste Italiane promuove la più grande competizione tra i suoi clienti! Tenta la fortuna e prova a vincere il nuovissimo IPHONE 11 PRO!”, con tanto di faccina festante: questo è quanto molti utenti si sono visti apparire sul feed dei propri social, soprattutto Facebook.

L’allarme lanciato dalla Polizia Postale

È la stessa Polizia Postale a mettere in guardia gli utenti da questa nuova frode online. In una nota divulgata sulla sua pagina Facebook spiega:

“Può sembrare veritiero questo post ma non lasciatevi ingannare, nessuno regala niente e questa è una delle tante truffe che sono presenti in questo momento sul web, non tentate la fortuna e non cadete in tentazione perché la truffa online non va mai in ferie, soprattutto in questo periodo”.

Il consiglio è sempre lo stesso, ancora una volta ricordato dalla Polizia Postale:

“Prestare la massima attenzione ai tentativi di truffa che arrivano proprio attraverso messaggini che invitano a cliccare per ricevere gratis addirittura un costosissimo iPhone 11 Pro”.

Quali sono i rischi

I rischi sono davvero enormi: se cliccate finite con il fornire involontariamente accesso ai vostri dati personali o comunque sensibili, se non addirittura, nei casi più gravi, a micro sistemi in grado di hackerarvi persino il conte corrente.

Uno degli ultimi casi che ha riguardo Poste Italiane risale a novembre 2019, quando nel mirino sono finiti i possessori di Postepay Evolution: i dati di alcune carte, una volta in possesso degli hacker, sono stati usati per svuotare letteralmente i conti.

Come difendervi

Ricordatevi sempre che i nostri gestori telefonici utilizzano sempre e solo canali ufficiali per le loro comunicazioni e offerte. Anche Poste Italiane non invia mai mail ai propri clienti, invitandoli a fornire dati personali o codici di accesso.

In caso riceveste una mail di questo tipo, è sicuramente una truffa, come quella usata per sottrarre i codici della propria PostePay: non cliccate su nessun link, e non fornite mai alcun dato né alcun codice.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Truffe, “Poste Italiane regala un iPhone 11”: attenzione a questo ...