Università: test ingresso a Medicina il 3 settembre, 68mila candidati

Il 3 settembre la prova del nuovo test di ammissione a Medicina: le novità del questionario e cosa bisogna sapere per affrontare i test

Mancano pochi giorni per il test di Medicina 2019: oltre 68mila candidati il 3 settembre sosterranno la prova di selezione per rientrare tra i posti messi a bando dalle università secondo le disposizioni Miur per l’accesso programmato nazionale.

Molte le novità per Medicina e Chirurgia, il cui test di ammissione ha tolto il sonno a molti studenti e suscitato polemiche in passato per la formulazione delle domande. La novità di quest’anno del test è che le temute domande di logica sono state dimezzate, passando da 20 a 10, mentre sono aumentate quelle di cultura generale, da 2 a 12.

La prova si terrà il 3 settembre prossimo, con inizio alle ore 11.00, e gli aspiranti medici saranno chiamati a rispondere a 60 quesiti in 100 minuti. Tra le domande, oltre alle 10 di ragionamento logico e alle 12 di cultura generale, sono previste: 18 di biologia; 12 di chimica; 8 di fisica e matematica.

Il Miur ha pubblicato sul portale Universitaly un esempio di quello che sarà il test d’ingresso, con relative domande. Sarà un test uguale per tutti: “Prova unica di ammissione ai corsi di laurea magistrale in Medicina e Chirurgia e in Odontoiatria e Protesi dentaria”, si legge sull’intestazione del documento del Ministero.

I quesiti di cultura generale faranno riferimento all’ambito storico, sociale, istituzionale e letterario. Ci saranno domande anche sui temi della Cittadinanza e della Costituzione, sulla storia del Novecento e sul mondo contemporaneo. I quesiti saranno ricavati da testi di saggistica scientifica, autori classici o contemporanei, testi di attualità dai quotidiani, riviste anche specialistiche. Una strutturazione con cui si vuole continuare il lavoro fatto dagli studenti nell’ultimo anno di scuola superiore, in preparazione del nuovo esame di Maturità che ha debuttato quest’anno.

Per iscriversi al test di ammissione a Medicina c’è tempo fino alle ore 15.00 di giovedì 25 luglio 2019. Si deve andare sul sito http://www.universitaly.it e indicare, in ordine di preferenza, le sedi universitarie per cui si intende concorrere. La prima preferenza indicata è quella dove si svolgerà il test. Una volta scelte, le preferenze non si possono più cambiare.

Quando sarà terminata l’iscrizione su Universitaly, le aspiranti matricole dovranno perfezionarla secondo le istruzioni del bando dell’università presso la quale intendono svolgere il test.

I posti disponibili quest’anno per Medicina e Chirurgia sono 11.568 (nel 2018 erano 9.779), quelli per Odontoiatria sono 1.133 (un anno fa erano 1.096).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Università: test ingresso a Medicina il 3 settembre, 68mila candidati