Tessera sanitaria, arriva la proroga per tutte le scadenze

Il decreto del 2 marzo recante misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse al Coronavirus ha stabilito novità sulla validità della tessera sanitaria

Novità in tema di tessera sanitaria. Il decreto del 2 marzo scorso, recante misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse al Coronavirus, ha stabilito una proroga per tutte le tessere sanitarie in scadenza il prossimo 30 giugno.

Quali dati riporta la tessera sanitaria

La tessera sanitaria (TS-CNS) consiste come sappiamo in una tessera plastificata che riporta su un lato i dati anagrafici dell’intestatario, il codice fiscale e la data di scadenza per l’assistenza col Servizio sanitario nazionale.

Sull’altro lato (sul retro) rappresenta la TEAM (Tessera europea di Assicurazione Malattia) che riporta il codice fiscale in formato codice a barre, la banda magnetica dell’assistito, la dicitura Tessera europea di Assicurazione Malattia e la sigla di identificazione del Paese che rilascia la tessera (per l’Italia è IT) e la durata della tessera sanitaria, di 6 anni.

Cosa succede alla scadenza

Alla scadenza, la TS-CNS ha validità come codice fiscale ma non può essere usata per le prestazioni sanitarie come tessera sanitaria.

La TS-CNS

La tessera sanitaria può anche essere utilizzata come Carta nazionale dei Servizi e in questa veste può essere utilizzata per accedere ai servizi offerti online dalla Pubblica amministrazione. In questo caso necessita di essere attivata.

Attivazione della TS-CNS

Perché la TS-CNS diventi una smart-card bisogna attivarla. Ecco come farlo:

  • presentarsi allo sportello di attivazione portando con sé la TS-CNS e un documento di riconoscimento
  • l’operatore inserisce la TS-CNS nel lettore smart card collegato al terminale per la registrazione dell’attivazione
  • l’operatore consegna al consumatore una busta contenente il codice PIN e il codice utente.

Contestualmente all’attivazione è, inoltre, possibile richiedere il certificato di firma digitale che consente di firmare digitalmente i documenti, attestandone così la validità e l’autenticità. La firma digitale equivale, infatti, alla firma apposta su carta.

Come si usa la TS-CNS

Per far funzionare la smart card serve:

  • un computer
  • una connessione internet
  • un lettore di smart card (che di solito viene consegnato gratuitamente) che va collegato al computer tramite porta USB.

Va precisato che il lettore della TS-CNS non è utilizzabile da dispositivi tipo tablet e smartphone.

La nuova scadenza

Con il decreto del 2 marzo il Governo Conte ha stabilito che la validità di tutte le tessere sanitarie con scadenza antecedente al 30 giugno 2020 saranno prorogate fino a tale data.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tessera sanitaria, arriva la proroga per tutte le scadenze