Tesla richiama quasi un milione di veicoli: ecco perché

Tesla richiama oltre 817.000 veicoli. E' quanto riferisce l'Autorità di sicurezza automobilistica (Nhtsa) degli Stati Uniti.

Tesla richiama oltre 817.000 veicoli a causa di segnali acustici delle cinture di sicurezza difettosi. E’ quanto riferisce l’Autorità di sicurezza automobilistica (Nhtsa) degli Stati Uniti.

Nello specifico sono interessati 817.143 veicoli. “Il segnale acustico potrebbe non attivarsi quando il veicolo si avvia e il conducente non ha allacciato la cintura di sicurezza”, ha scritto Nhtsa. L’agenzia ha affermato che il problema rende Tesla non conforme ai requisiti di “protezione contro gli incidenti degli occupanti” delle normative federali sulla sicurezza automobilistica.

Intervento da remoto

Tesla ha spiegato che una versione del software affronterà il problema da remoto a febbraio, il che significa che i proprietari non saranno tenuti a portare i loro veicoli per l’assistenza per soddisfare i requisiti.

Tesla è infatti una delle poche case automobilistiche che apporta modifiche sostanziali al modo in cui operano i propri veicoli utilizzando aggiornamenti software over-the-air.

Non è comunque la prima volta che Tesla quest’anno richiama dei veicoli. Era già successo alla fine del mese scorso quando ne aveva richiamati quasi 54.000 per altri problemi.