Sito Inail fuori servizio, quando riprenderanno le attività

L'Inail avverte: "Potrebbero verificarsi brevi disservizi nell'utilizzo dei servizi online"

Sito Inail fuori servizio, a comunicarlo è lo stesso Istituto tramite il proprio sito internet. La sospensione delle attività riguarda in particolare 4 giorni e precise fasce d’orario.

Sito Inail fuori servizi dal 2 al 3 dicembre 2020

Per comunicare l’interruzione dei propri servizi, l’Inail ha usato i propri canali telematici. Sul portale dell’Istituto, infatti, è stato pubblicato il seguente annuncio per le giornate che vanno dal 2 dicembre al 3 dicembre:

“Dalle ore 17:30 alle ore 19:30 di mercoledì 2 dicembre e dalle ore 16.30 alle ore 18:30 di giovedì 3 dicembre 2020, per attività di aggiornamento dei sistemi, potrebbero verificarsi brevi disservizi nell’utilizzo dei servizi online”.

Il disservizio per lavori di manutenzione riguarda quindi precise fasce d’orario, mentre le procedure ordinarie potranno riprendere come al solito dopo la sospensione.

Inail comunica: fuori servizio il Casellario centrale infortuni

Nello stesso avviso pubblicato sul sito ufficiale l’Inail ha specificato anche che la sospensione dei servizi riguarderà anche il Casellario centrale infortuni nei giorni che vanno dal 4 dicembre al 6 dicembre 2020. A tal proposito, è stato spiegato che:

“Dalle ore 18:00 di venerdì 4 dicembre alle ore 24:00 di domenica 6 dicembre 2020 non sono disponibili, per attività di manutenzione, i servizi online del Casellario centrale infortuni”.

In merito all’emergenza coronavirus, infine, l’Inail ha diramato una comunicazione anche per gli utenti esterni e quelli che hanno denunciato infortuni da Covid-19. Nel primo caso, è stato ricordato che “nel periodo di emergenza Covid-19 le richieste di informazioni e/o di servizi sono gestite esclusivamente mediante il canale di accesso telematico Inail Risponde”. A tale servizio possono accedere gli utenti registrati, che in questo modo possono avere accesso alle informazioni personalizzate in base alla tua categoria di appartenenza (cittadino, intermediario, legale rappresentante/delegato d’azienda, ecc.) e recuperare dagli archivi Inail i dati relativi a precedenti richieste di assistenza. Resta inoltre possibile accedere al servizio anche come utente non registrato, ma esclusivamente per l’invio di una richiesta di informazioni/chiarimenti su aspetti normativi o procedurali di carattere generico. In alternativa resta attivo il servizio telefonico di assistenza (qui tutti i contatti).

Infine, per i lavoratori che hanno denunciato infortuni legati al contagio da Covid-19, invece, rimane “attivo il servizio di triage telefonico e/o telematico con il quale gli infortunati sono direttamente contattati dal personale sanitario della sede territoriale competente”.

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sito Inail fuori servizio, quando riprenderanno le attività