Silver Sparrow, attenzione al virus silenzioso che colpisce i Mac

Alcuni ricercatori hanno scoperto un virus in migliaia di computer: al momento non sembra essersi attivato, ma il timore è che possa essere una "bomba a orologeria" e colpire all'improvviso

I computer della Apple, ossia i Mac, sarebbero a rischio: I ricercatori di Malwarebytes (una app) e Red Canary (società che si occupa di sicurezza) hanno riscontrato la presenza di un virus dentro 30 mila tra portatili e fissi. Il malware è stato chiamato ‘Silver Sparrow‘ e l’azienda con sede a Cupertino si è già mossa per arginare la diffusione del virus e prevenire danni per i suoi utenti.

Silver Sparrow, cos’è il virus silenzioso che colpisce i Mac

I ricercatori di Malwarebytes e Red Canary hanno evidenziato alcuni aspetti interessanti del virus Silver Sparrow:

  • sembra essere stato creato per traghettare qualcosa sui computer, anche se al momento non si sa cosa;
  • un mistero, questo, dettato dal fatto che Silver Sparrow al momento è silenzioso, si collega solamente al server di riferimento una volta all’ora, per controllare se ci siano comandi da eseguire o pacchetti da scaricare;
  • sembra dotato di un meccanismo di autodistruzione, dovrebbe quindi poter rimuovere ogni traccia una volta finita la sua missione (che, come detto, è ancora ignota).

Silver Sparrow, cosa sappiamo del nuovo virus che spaventa la Apple

In un post sul blog ufficiale dell’azienda, Red Canary ha spiegato che i Mac colpiti dal virus sembrerebbero essere sia quelli con processori Intel, sia i più nuovi dotati di piattaforma proprietaria M1 basati su architettura Arm. Ed è questo che spaventa la Apple, dato che l’azienda li ha appena lanciati sul mercato e teme un danno economico.

Secondo gli esperti, il virus Silver Sparrow potrebbe essere attualmente in fase di distribuzione: entrerebbe in azione una volta infettati migliaia di computer in tutto il mondo. Al momento il virus è stato riscontrato in 153 Paesi, soprattutto in Canada, Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti.

Non ci sono prove sia già entrato in azione in qualche modo, ma Apple è comunque corsa immediatamente ai ripari impedendone l’installazione e revocando i certificati degli account sviluppatore utilizzati per firmare i pacchetti: così facendo dovrebbe evitare l’infezione a nuovi dispositivi.

Come capire se il virus è presente in un Mac? Red Canary ha stilato una serie di istruzioni per effettuare le verifiche sulla propria macchina (le trovate qui, ma non sono per principianti).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Silver Sparrow, attenzione al virus silenzioso che colpisce i Mac