Scuola e lavoro, tutti i ponti e le festività del 2020: il calendario

Rispetto al 2019, l'anno in corso sarà più avaro di giorni di riposo

Il 2020 sarà un anno avaro di ponti. Ma per gli studenti e i lavoratori le occasioni di usufruire di giorni di riposo e weekend lunghi non mancheranno. Il primo giorno rosso sul calendario 2020 è ovviamente il 1 gennaio, che è stato di mercoledì.

A questo è seguito subito un weekend lungo, quello dell’Epifania, dal momento che il 6 gennaio è un lunedì che si aggancia al weekend precedente del 4 e 5 gennaio.

Dal 7 gennaio, archiviate le feste natalizie, scuola e lavoro non conosceranno soste fino al periodo pasquale. Quest’anno la Pasqua ricorrerà il 12 aprile. L’anno scorso, quando era fissata al 20 aprile, non solo le scuole usufruirono di un mega ponte sfruttando anche il 25 aprile, festa della Liberazione, ma anche molti lavoratori approfittarono per prendere qualche giorno di ferie da unire alle festività e godersi qualche giorno di vacanza. Quest’anno le cose saranno diverse e bisognerà accontentarsi solo di Pasqua e Pasquetta e delle consuete vacanze di Pasqua per le scuole, che solitamente durano dal Giovedì Santo al martedì che segue il Lunedì dell’Angelo.

Il 25 aprile cade di sabato, mentre andrà meglio per il 1° maggio che sarà di venerdì, dunque ci sarà spazio a un possibile weekend lungo. Il 2 giugno darà luogo al primo ponte dell’anno 2020, visto che sarà un martedì, da unire ad un giorno extra di riposo che sarà lunedì 1 giugno.

Poi, mentre, come da programma, le scuole chiuderanno per le vacanze estive, il mondo del lavoro proseguirà la consueta routine fino al 15 agosto, ma purtroppo Ferragosto sarà un sabato.

L’autunno non regalerà pause: il 1° novembre, Festa di tutti i Santi, è una domenica. Bisognerà attendere l’8 dicembre, per il secondo e ultimo ponte del 2020. La Festa dell’Immacolata infatti sarà di martedì e permetterà quindi di unire lunedì 7 dicembre al weekend precedente per 4 giorni di pausa pre natalizia.

A proposito del Natale, il 25 dicembre è un venerdì, di conseguenza il 26 dicembre è sabato, e con la successiva domenica 27 danno luogo all’ultimo weekend lungo dell’anno.

Insomma, il 2020, soprattutto se confrontato al 2019, sembra quasi un anno senza soste. È da sottolineare inoltre che questo è un anno bisestile. Ma il 29 febbraio è un sabato, dunque per molti sarà un giorno di riposo.

C’è poco da fare per chi spera che l’anno prossimo sia migliore: il 2021, che inizierà subito con il weekend lungo del 1-2-3 gennaio, sarà persino più avaro di ponti e festività lunghe.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Scuola e lavoro, tutti i ponti e le festività del 2020: il calendario