Sciopero trasporti 28 e 29 novembre: orari e città

Giovedì i disagi interesseranno la metropoli milanese, venerdì lo sciopero è a livello nazionale

Il 28 e il 29 novembre 2019 saranno altre due giornate di sciopero in cui non mancheranno i disagi relativi al trasporto pubblico. Giovedì sarà interessata la sola metropoli di Milano, mentre venerdì saranno diverse le città italiane che aderiranno alla protesta.

Milano: sciopero Cub Trasporti del 28 novembre 2019

Giovedì 28 novembre 2019 la Confederazione Unitaria di Base Trasporti (Cub Trasporti) ha proclamato uno sciopero di 24 ore dei lavoratori del Gruppo Atm Spa di Milano, con fasce orarie mattutine e pomeridiane garantite. Nella fattispecie l’agitazione del personale viaggiante e di esercizio di superficie (bus e tram) e della metropolitana è prevista nei seguenti orari: dalle 8.45 alle 15.00 e dalle 18.00 al termine del servizio.

Gli organizzatori dello sciopero hanno reso noto che la mobilitazione verrà attuata “contro la liberalizzazione e la privatizzazione del Tpl milanese e dell’hinterland, contro le gare di appalto dei servizi gestiti da Atm e per l’affidamento diretto in house dei servizi di Tpl, contro la quotazione in borsa e la vendita delle azioni del Gruppo Atm”.

Sciopero dei trasporti venerdì 29 novembre 2019

Venerdì 29 novembre ci sarà lo sciopero generale dei trasporti che coinvolgerà treni e mezzi pubblici locali in diverse città italiane. La protesta è stata indetta dall’Unione Sindacale di Base (USB) contro la gestione dell’ex Ilva-Arcelor Mittal.

  • I dipendenti di Ferrovie dello Stato sciopereranno dalla mezzanotte alle ore 21 del 29 novembre. Previsti disagi relativi alla circolazione del treni con ritardi e cancellazioni. Chi deve utilizzare i mezzi di Trenitalia in quel giorno può monitorare la situazione in tempo reale al seguente link: Informazione Treni garantiti.
  • Trenord: la protesta comincia a mezzanotte e si conclude alle ore 21. Trenord ha dichiarato che saranno garantiti i treni dalle 6.00 alle ore 9.00 e dalle 18.00 alle 21.00. Per informazioni in tempo reale consultare Treni in caso di sciopero.

Sciopero mezzi pubblici venerdì 29 novembre: Napoli, Bologna e altre città

La giornata di venerdì sarà particolarmente a rischio anche per i mezzi pubblici locali in varie città italiane. A fermarsi, infatti, saranno bus, metropolitane e tram. Ecco la situazione dei principali centri urbani interessati:

  • Roma: non ci sarà nessuna agitazione da parte dei dipendenti Atac e Roma Tpl
  • Napoli: lo sciopero sarà di 4 ore, dalle ore 11.30 alle ore 15.30, e a rischio ci sarà la linea Anm 1 della metro.
  • Bologna: lo sciopero coinvolgerà i dipendenti Tper dalle ore 8.30 alle ore 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio.
  • Bari: previsto lo sciopero personale di Ferrovie del Sud-Est con fasce di garanzia (5.00 – 8.00 e 12.30 – 15.30)
  • Trieste: sciopero, della durata di 24 ore, assicurate le fasce orarie tra le 6.00 e le 9.00 e tra le 13.00 e le 16.00 saranno ad ogni modo garantiti tutti i collegamenti. “

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sciopero trasporti 28 e 29 novembre: orari e città