Sciopero aerei il 29 ottobre: voli a rischio e garantiti dall’Enac

Lo stato di agitazione indetto dal sindacato Unadis potrebbe impedire il decollo di alcuni aerei

Ci potrebbero essere disagi per chi ha prenotato un volo per il 29 ottobre 2020. L’Enac, Ente nazionale per l’aviazione civile, ha annunciato uno sciopero indetto dal sindacato Unadis. Lo stato di agitazione durerà 4 ore, dalle 10:00 alle 14:00, e riguarderà i dirigenti dell’Ente aderenti alla sigla sindacale. Faranno eccezione i voli garantiti previsti dalla legge.

Sciopero del 29 ottobre: quali sono i voli garantiti e in che orari

Entro 6 giorni dal giorno dello sciopero, le compagnie aree che non intendono aderire allo sciopero presenteranno l’elenco dei voli garantiti, che sarà pubblicato sul sito dell’Enac. Generalmente

In caso di sciopero, è sempre attiva una fascia oraria di garanzia. In base al regolamento Enac, le due fasce sono quelle che vanno dalle 7:00 alle 10:00 e dalle 18:00 alle 21:00. Le partenze previste in quegli orari non dovrebbero subire cambiamenti. Gli aerei in volo durante lo sciopero garantiranno l’arrivo a destinazione. Sono generalmente garantiti i collegamenti da e per le isole, in particolare per quelli con un’unica frequenza giornaliera.

Voli a rischio il 29 ottobre: l’annuncio dello sciopero dei dirigenti

“Come previsto dall’art. 2, comma 6, della legge 146 del 1990 che disciplina il diritto allo sciopero nei servizi pubblici essenziali e prevede che venga data adeguata informativa all’utenza, su richiesta dell’Ufficio Relazioni Sindacali Servizio per i procedimenti negoziali per la rappresentatività e gli scioperi) della Funzione Pubblica, l’Enac rende noto che nella giornata del 29 ottobre 2020 il sindacato Unadis, Unione nazionale dei dirigenti dello Stato, ha proclamato uno stato di agitazione di 4 ore, dalle 10:00 alle 14:00, per i dirigenti dell’Ente aderenti alla sigla sindacale”, si legge nel comunicato dell’Enac.

“Come previsto dalla normativa, faranno eccezione i voli garantiti. A tal fine l’Enac rammenta ai vettori di trasmettere, secondo le consuete procedure e tempistiche, l’elenco dei voli che intendono operare, per poter procedere, entro 6 giorni dalla data prevista per lo sciopero, alla pubblicazione della lista dei voli da garantire nell’apposita sezione sul sito dell’ente”, continua la nota.

“L’Enac, inoltre, invita i passeggeri con voli programmati per la giornata del 29 ottobre, a contattare la compagnia aerea di riferimento per verificare l’effettiva operatività del proprio volo”, sottolinea l’ente.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sciopero aerei il 29 ottobre: voli a rischio e garantiti dall’En...