Sardegna, registrazione online per chi arriva sull’isola: come e dove farla

Dal 5 giugno 2020 sono riaperti tutti i collegamenti aerei e marittimi nazionali da e per la Sardegna. Obbligo per tutti di registrazione, che si può fare online

Mentre non si registrano né vittime né nuovi contagi per Covid sull’isola, e mentre si pensa a come districarsi tra regole Covid e tutela dei gioielli ambientali, tra spiagge a numero chiuso, spiagge plastic e smoke free, app per prenotare e ticket d’accesso, dal 5 giugno 2020 sono riaperti tutti i collegamenti aerei e marittimi nazionali da e per la Sardegna. I collegamenti internazionali ripartiranno invece a partire dal 25 giugno 2020.

Cosa prevede l’ordinanza di Solinas

In base all’ordinanza del Presidente della Regione Christian Solinas del 2 giugno 2020, tutti i passeggeri in arrivo in Sardegna su linee aeree o marittime sono tenuti a registrarsi prima dell’imbarco utilizzando l’apposito modulo on line. Dopo il modulo da compilare, stampare e consegnare a mano alle autorità, precedentemente previsto (di cui vi avevamo parlato qui), ora il sistema diventa decisamente più comodo e immediato.

La regione è stata debolmente colpita dal Coronavirus, con un totale di casi accertati pari a 1.362 da inizio emergenza, su un totale di 63.510 tamponi effettuati.

Come funziona il modulo online obbligatorio

Solinas non è riuscito a strappare al Governo il passaporto sanitario come avrebbe voluto, ma per sbarcare sull’isola è comunque necessario effettuare la registrazione di ingresso attraverso un modulo ad hoc. Il modulo può ora essere compilato online ed è obbligatorio.

Dopo la compilazione del modulo si riceve una email di notifica dell’avvenuta registrazione da esibire al momento dell’imbarco. La mail contiene un codice QR e un ID di conferma, insieme al link alla scheda di ricerca di possibili pregressi infezione o contatto col Covid-19. La compilazione della scheda anche è obbligatoria e può essere effettuata subito o 48 ore prima della partenza. ​

Anche i sardi che rientrano nell’Isola sono obbligati a registrarsi, compresi quelli che viaggiano in giornata. La mancata osservanza degli obblighi è sanzionata come per legge, con una multa da 400 fino ad addirittura 30mila euro. Tutti i viaggiatori inoltre devono sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea che, ai fini dell’imbarco, non può essere uguale o superiore a 37.5°.

La app SardegnaSicura

Il modulo per la registrazione online lo trovate qui. Dal 13 giugno dovrebbe poi essere disponibile anche la app SardegnaSicura su Google Play e App Store. Per il momento l’applicazione non è ancora scaricabile. La Regione è in attesa del cambio del nome, da quello della versione precedente “Autorizzazione Regione Sardegna”, utilizzata prima della totale riapertura tra Regioni, a “SardegnaSicura”.

Per maggiori informazioni è possibile inviare una mail a urp.emergenza@regione.sardegna.it o contattare il numero verde: 800 894 530.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sardegna, registrazione online per chi arriva sull’isola: come e...