Nuovi richiami per cibi contaminati: sfoglie e vongole ritirate dal Ministero della Salute

Anche febbraio, come gennaio, sta registrando diversi casi di irregolarità riguardanti i cibi che consumiamo. Ecco quali

Anche febbraio, come gennaio, sta registrando diversi casi di irregolarità riguardanti i cibi che consumiamo. Vi avevamo segnalato i richiami relativi a specifici tipi di uova, tonno, pasta, salame, e olio. Alla lista già lunga si aggiungono ora un tipo di sfoglia e uno di vongole.

Le sfoglie per involtini e ravioli

Il ministero della Salute ha diffuso il richiamo di alcuni lotti di sfoglie congelate per involtini e ravioli. Si tratta degli spring roll pastry a marchio Spring Home, ritirati per la presenza di latte non dichiarato in etichetta.

Sono interessati tutti i prodotti con i termini minimi di conservazione fino al 08/02/2023 e con le seguenti caratteristiche:

  • FTYJ01, 10″ (250 mm) da 30 sfoglie, 30x550g
  • FTYJ02, 8,5″ (215 mm) da 40 sfoglie, 20x550g
  • FTYJ03, 8,5″ (215 mm) da 20 sfoglie, 40x275g
  • FTYJ04, 6″ (150 mm) da 50 sfoglie, 40x400g
  • FTYJ05, 5″ (125 mm) da 50 sfoglie, 40x250g
  • FTYJ27, 7,5″ (190 mm) da 50 sfoglie, 20x550g

Le sfoglie per involtini e ravioli richiamate sono state prodotte da Tee Yih Jia Food Manufacturing Pte Ltd, nello stabilimento di Senoko Road 1 a Singapore, e distribuite da Uniontrade Spa, con sede in via E. Mattei 1, a Peschiera Borromeo, nella città metropolitana di Milano.

Anche Sogegross ha pubblicato l’avviso di richiamo delle sfoglie per involtini e ravioli, specificando che è limitato al formato da 8,5″ (215 mm), in confezione da 550 grammi.

Per precauzione, raccomandiamo alle persone allergiche al latte o intolleranti al lattosio di non consumare i lotti segnalati e restituirli al punto vendita d’acquisto. Nessun problema, invece, per chi non soffre di allergie o intolleranze al latte.

Le vongole Coop

Altro richiamo è arrivato da Coop, che ha ritirato dai suoi supermercati un lotto di vongole o lupini New Copromo per la presenza di Escherichia coli oltre i limiti di legge.

Il prodotto interessato è venduto in retine da 500 grammi ed è stato confezionato in data 04/02/2020 con il numero di lotto 0035C.

Il richiamo non riguarda però tutti i punti vendita Coop, ma solo i seguenti supermercati Coop Alleanza:

  • Titan-Coop di San Marino (SM)
  • Cervia Mazzotti di Cervia (RA)
  • Andrea Costa a Bologna (BO)
  • Ravenna-Gallery a Ravenna (RA)
  • IperCoop Centro Borgo a Bologna (BO)
  • IperCoop Centro d’Abruzzo a San Giovanni Teatino (CH)
  • IperCoop Città delle Stelle ad Ascoli Piceno (AP)
  • IperCoop Lungo Savio a Cesena (FC)
  • IperCoop Globo a Lugo (RA)
  • IperCoop Miralfiore a Pesaro (PU).

A scopo precauzionale, vi raccomandiamo di non consumare le vongole con il numero di lotto segnalato e restituirle al punto vendita Coop in cui le avete acquistate, per ottenere il rimborso.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nuovi richiami per cibi contaminati: sfoglie e vongole ritirate dal Mi...