Poste: da oggi aumenta il costo della raccomandata

Partono oggi gli aumenti sulle tariffe relative alle raccomandate: ecco tutte le info utili a riguardo

Conosciuta soprattutto per la distribuzione della corrispondenza su tutto il territorio nazionale, Poste Italiane annovera un gran numero di affezionati clienti.

I servizi offerti vanno ben oltre la gestione della posta: l’utente ha la possibilità di ottenere dei finanziamenti, aprire un conto, attivare carte ricaricabili come la Postepay, per effettuare acquisti online e non, in tutto il mondo.

E proprio da oggi, 3 luglio 2018, Poste Italiane dà il via a un aumento delle tariffe relative a servizi di larga diffusione come lettere, pacchi, assicurate e raccomandate. Il tutto, come riporta la società di distribuzione postale sul proprio sito istituzionale, “nel rispetto dei limiti e delle prescrizioni disposte dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni”.

Variano dunque le condizioni economiche di servizi universali come ad esempio la raccomandata, utilizzata quando è necessario avere una certezza dal punto di vista legale, che questa sia stata spedita e consegnata al suo destinatario. Il postino consegna la busta al destinatario e il mittente riceve conferma di avvenuta consegna da parte dell’ufficio postale. Se non c’è nessuno al momento dell’arrivo della raccomandata, questa dovrà poi essere ritirata presso l’ufficio postale di competenza entro i termini indicati sul foglio d’avviso che il postino lascerà nella buca delle lettere.

Le tariffe interessate a un aumento, per quanto concerne la raccomandata, riguardano:

  • la Posta Raccomandata (Retail);
  • la Posta Raccomandata Internazionale;
  • la Posta Raccomandata Pro.

Gli incrementi di tariffe sono relativi a tutti gli scaglioni delle tre tipologie di raccomandata. Nello specifico, per la Posta Raccomandata (Retail), è previsto un aumento per gli invii fino a 20 grammi, che da 5,00 €, passa a 5,40 €. Sono interessate all’incremento anche le tariffe delle comunicazioni legate alle notifiche degli Atti Giudiziari.

Le tariffe della Posta Raccomandata Internazionale subiscono un aumento per tutte le zone tariffarie di destinazione e per tutti i canali di accettazione. Ad esempio, per invii fino a 20 grammi per la Zona 1 si dovrà affrontare un costo di 7,10 €, invece dei 6,60 € precedenti.

Anche per la Posta raccomandata Pro, la tariffa relativa agli invii fino a 20 grammi subisce una variazione: da 3,40 € si passa a 3,60 €. Come sottolineato sul sito di Poste Italiane, “tale incremento sarà applicato, per la componente di recapito, alle tariffe di Posta Raccomandata Online nazionale”.

Poste: da oggi aumenta il costo della raccomandata