Netflix, allarme truffe: come riconoscerle ed evitarle

Una nuova truffa via sms sta coinvolgendo gli utenti appassionati di cinema e serie Tv: Netflix spiega come comportarsi

Ogni giorno siamo bombardati di messaggi promozionali che ci invogliano a sottoscrivere un’offerta e/o a comprare qualcosa. Molte volte, però, la truffa è dietro l’angolo, per questo motivo è importante essere sempre vigili.

Gli ultimi ad essere stati raggirati, in queste ore, sono stati degli utenti convinti di aver ricevuto “in regalo” un abbonamento gratuito a Netflix per due anni. Diverse sono state le segnalazioni arrivate a tal proposito e altrettanto numerose – purtroppo – le persone che ci sono cascate.

Un sms con scritto: “Ciao hai VINTO 2 anni di contenuti Netflix GRATIS. Clicca sul link per aderire all’offerta”, così la truffa è stata messa in atto ai danni degli utenti ignari. A trarre in inganno molti è stato il messaggio personalizzato, con tanto di nome e cognome che suggeriva una sorta di iniziativa ad hoc.

Quelli che hanno cliccato sul link, in realtà, si sono ritrovati davanti una schermata di una pagina web non gestita da Netflix. Nella stessa veniva fornito il fantomatico codice promozionale da usare al momento della sottoscrizione dell’abbonamento e, successivamente, all’utente veniva somministrato un questionario dove gli veniva chiesto di esprimere gusti personali e preferenze in materia di film e serie Tv (proprio come avviane quando ci si iscrive per la prima volta a Netflix). Ultimato il sondaggio il passaggio successivo era l’inserimento dei dati personali, compresi quelli relativi alla carta di credito, ed è proprio qui che scattava la truffa.

Per evitare di incorrere in errori del genere, comunque, è sempre meglio verificare sui canali ufficiali delle aziende la veridicità o meno delle offerte in corso. Nel caso specifico di Netflix, per esempio, la prima cosa da fare è quella di collegarsi al sito e verificare se l’iniziativa promossa sia effettivamente in atto (e quindi pubblicizzata dalla piattaforma).

Netflix, inoltre, nella sezione Faq del sito ha messo insieme tutta una serie di suggerimenti di cui tenere conto in caso di sms o email sospetti. La società, per mantenere al sicuro i dati personali dei propri utenti, consiglia in particolare di:

  • Non inserire mai le proprie credenziali o i propri dati finanziari dopo aver aperto un link contenuto in un’email o un SMS che rimanda ad un sito web che non sia quello ufficiale di Netflix;
  • Non fare mai clic sui link e non aprire mai allegati contenuti in email o SMS inaspettati, ovvero che facciano riferimento a promozioni o offerte mai annunciate dalla piattaforma.

In caso una cosa del genere dovesse accadere, in fine, Netflix inviata i propri utenti a non rispondere mai ma di procedere subito inviando apposita segnalazione a phishing@netflix.com.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Netflix, allarme truffe: come riconoscerle ed evitarle