Quali sono i metodi di pagamento accettati da Amazon

Scopri con QuiFinanza tutti i metodi di pagamento riconosciuti da Amazon. Leggi l'articolo!

Negli ultimi anni Amazon è senza dubbio diventato l’e-commerce più utilizzato al mondo e, dal punto di vista degli utenti, rappresenta ormai il catalogo commerciale più grande al mondo. Il numero e la varietà di prodotti che è possibile acquistare online su Amazon è qualcosa di sconfinato o quasi. Soprattutto negli ultimi mesi, tra lockdown e ripresa, ognuno di noi l’ha utilizzato almeno una volta, se non addirittura più volte al mese, grazie alla disponibilità di articoli e i rapidissimi tempi di consegna, soprattutto per chi ha sottoscritto l’eccellente funzione Amazon Prime.

Uno dei nodi fondamentali e più delicati di un e-commerce, oltre ai servizi post-vendita e al servizio resi, è di certo quello del pagamento. Scopriamo nel dettaglio quanti e quali metodi di pagamento mette a disposizione una piattaforma e-commerce internazionale come Amazon e tutte le informazioni necessarie a un corretto e sicuro utilizzo di tali forme di pagamento.

I metodi di pagamento accettati da Amazon

Ipotizziamo quindi di aver appena terminato la nostra sessione di ricerca su Amazon. Abbiamo trovato i prodotti desiderati, li abbiamo aggiunti al carrello e ora siamo pronti a procedere con l’ordine e il pagamento di quanto ricercato. I metodi di pagamento disponibili su Amazon sono davvero tantissimi: dalla carta di credito a quella prepagata; dalle ricariche acquistabili alle casse del supermercato al pagamento in contanti tramite le ricevitorie. Scopriamoli tutti:

Carta di credito/debito o prepagate

Tra le forme di pagamento più semplici in assoluto accettate da Amazon ci sono ovviamente tutte le carte bancarie di credito, debito e prepagate dei circuiti Visa, Visa Electron, PostePay, American Express, Mastercard, Maestro e CartaSì. Per effettuare il pagamento con la tua carta su Amazon, prima di tutto dovrai accedere chiaramente al tuo account. Al momento del primo pagamento ti verrà chiesto di inserire i dati della carta, ovvero nome intestatario, numero carta, data di scadenza e il codice CVV2/CVC2 di 3 cifre riportato sul retro (se Visa o Mastercard). Una volta inseriti, dovrai cliccare su Aggiungi la tua carta affinché Amazon tenga i memoria i dati per il prossimi acquisti. Al primo acquisto, per confermare la validità della carta Amazon potrebbe richiedere alla tua banca un’autorizzazione di 1€, che però in realtà non verrà mai scalato dal tuo saldo. Nel caso volessi rimuovere i dati della tua carta ti basterà cliccare su Account e liste (in alto a destra), sulla sezione Opzioni di Pagamento, selezionare la carta da eliminare e cliccare infine su Conferma Eliminazione;

Carta di credito virtuale

Il servizio di carta di credito virtuale consiste in un codice temporaneo a 16 cifre che le banche forniscono a chi non vuole una carta di credito ma necessita comunque di fare acquisti online sicuri. Le carte di credito virtuali possono essere “usa e getta”, ovvero valide per una sola operazione, oppure si può decidere per quanti mesi attivarla. Una volta ricevuto il codice dalla propria banca, si può procedere al pagamento su Amazon dei propri acquisti proprio come una normale carta di credito;

Conto bancario (addebito diretto SEPA)

Sebbene non sia accettato per tutti i prodotti, è possibile inserire i dati del proprio conto corrente sull’account Amazon sempre cliccando su Account e liste, sulla sezione Opzioni di Pagamento e infine su Aggiungi un conto corrente. Sulla pagina comparirà un modulo da compilare con BIC (codice Swift), IBAN e il nome dell’intestatario del conto corrente. A questo punto non resta che cliccare nuovamente su Aggiungi un conto corrente per registrare i dati. Se si sceglie di pagare con il conto bancario, l’addebito viene effettuato solo nel momento in cui gli articoli vengono spediti. Per gli articoli digitali, invece, quando Amazon invia il link per il download;

Buono regalo Amazon

Ci sono molte occasioni possibili per ottenere un buono Amazon, a seconda delle promozioni che l’e-commerce periodicamente stringe con altre realtà. Ad esempio è possibile ricevere buoni Amazon partecipando a sondaggi, aprendo un nuovo conto corrente oppure acquistando altri servizi o abbonamenti. Se si dispone di un buono Amazon, una volta effettuato il login al proprio account, cliccare su Buoni Regalo sotto alla barra di ricerca e poi su Aggiungi al tuo account. Nel campo Inserire il codice del Buono Regalo digitare l’informazione richiesta e infine cliccare su Aggiungi al mio account. L’importo del buono regalo verrà aggiunto al tuo saldo Amazon. Una volta conclusi i tuoi acquisti, al momento di selezionare una modalità di pagamento, all’interno della sezione I tuoi saldi potrai selezionare Utilizza Credito promozionale e infine cliccare su Continua e Acquista ora;

Ricarica in cassa (contanti)

Il pagamento in contanti su Amazon è possibile soltanto acquistando le cosiddette Ricariche in cassa. Sicuramente più laborioso, è perfetto per chi non si fida a utilizzare la propria carta di credito su internet o non ha abbastanza credito sulla prepagata. Una volta effettuato l’accesso al proprio account Amazon, cliccare su Buoni Regalo e poi su Ricarica in cassa dal menù a sinistra. Premendo sul pulsante Ottieni il tuo codice a barre, comparirà un codice, stampabile o da ricevere tramite SMS, da mostrare al rivenditore per acquistare la ricarica in uno dei tagli disponibili (10, 25, 50 e 100€). Le Ricariche in cassa sono disponibili nei punti vendita aderenti, nonché presso le ricevitorie LisCarica di Lottomatica, i punti vendita SisalPay e ePay. L’importo della ricarica viene automaticamente aggiunto al tuo conto Amazon e ha una validità di 10 anni dalla data di emissione. Sempre nella sezione Buoni Regalo del tuo account Amazon potrai verificare il saldo del tuo conto Amazon alla voce Saldo attuale e tutte le attività, tra cui le ricariche in cassa effettuate, alla voce Attività;

PayPal

Il pagamento su Amazon tramite il proprio conto PayPal attualmente non è possibile, in quanto Amazon non permette di collegare PayPal al proprio account. Un modo c’è e, anche se molto laborioso, in certi casi risulta necessario. Ipotizziamo che tutti i vostri soldi siano sul conto PayPal o che sulla prepagata non ci siano soldi a sufficienza. L’unico modo per effettuare il pagamento su Amazon diventa dunque quello di trasferire denaro da PayPal a un prepagata associata al proprio conto elettronico. Si ricorda che il trasferimento effettivo del denaro avviene in 1-2 giorni lavorativi;

Bonus 18 app

18app è l’iniziativa del MIBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo) e della Presidenza del Consiglio dei Ministri per i ragazzi che hanno compiuto o stanno per compiere 18 anni valida per l’acquisto di libri, eBook, audiolibri, CD e vinili anche su Amazon. Se si è in possesso di un buono 18app, basterà semplicemente convertirlo in buono Amazon. Il buono Amazon corrispondente vi arriverà tramite email. Una volta proceduto all’ordine del prodotto, nella schermata Seleziona un metodo di pagamento cliccare su Inserisci un buono regalo o un codice promozionale. Inserire il codice del buono ricevuto via mail nell’apposito modulo e infine premere Continua e poi su Acquista Ora.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quali sono i metodi di pagamento accettati da Amazon