Lombardia, obbligo mascherina per altri 15 giorni. E Fontana crea il “Gruppo di Saggi”

Il capo della Regione Lombardia ha deciso di prorogare di altre due settimane l'obbligo di mascherine su tutto il territorio regionale. Intanto, pensa a potenziare la sanità

Mentre il governatore Attilio Fontana pensa a quello che ha già ribattezzato un “Gruppo di Saggi”, in grado di offrire un’importante consulenza per rendere ancor più efficace il Sistema Sanitario Lombardo, il capo della Regione Lombardia sceglie di prorogare di altre due settimane l’obbligo di mascherine su tutto il territorio regionale.

Cinque personalità “autorevoli, indipendenti e riconosciute a livello nazionale e internazionale, professionisti di grandissima qualità, di formazione e idee differenti”, saranno a fianco del governatore per “disegnare” nel migliore dei modi l’evoluzione del Sistema Sanitario regionale.

Obbligo mascherina per altri 15 giorni

Sul fronte della prevenzione del virus, martedì 30 giugno sarebbe scaduto il provvedimento regionale che lo scorso 15 giugno aveva prorogato per altre due settimane l’obbligo di indossare il dispositivo di protezione ogni volta che si esce di casa. Invece, l’obbligo di portare mascherine in Lombardia anche all’aperto, come ora, resterà per ulteriori 15 giorni. Lo stesso Oms ha rivisto le regole relative alle mascherine.

“Credo che continueremo ancora per 15 giorni: abbiamo parlato a lungo con tanti esperti e riteniamo che per una questione di precauzione sia giusto proseguire in questa direzione visto che i numeri stanno andando bene”, ha spiegato il presidente Fontana. “Fa caldo, molto caldo, ma il parere dei virologi è ancora di mantenere le precauzioni anti contagio, prima fra tutte l’uso della mascherina”, ha proseguito poi Fontana su Facebook, ricordando che “pulizia delle mani, distanziamento e mascherine ci stanno dando una risposta confortante, limitando il numero delle persone costrette a ricorrere ad un ricovero o peggio alla terapia intensiva”.

E dunque, per quanto il caldo non ne agevoli affatto l’uso, i lombardi dovranno continuare a indossare la mascherina almeno fino al 14 luglio. “Come vedete anch’io la indosso, non senza sacrificio”, conclude accompagnando al post una sua foto in cui ne indossa una.

La situazione Covid in Lombardia al 29 giugno 2020

Ad oggi, 29 giugno, questa è la situazione della diffusione del Covid in Lombardia:

  • tamponi effettuati: 7.991, totale complessivo: 1.030.431
  • nuovi casi positivi: 78 (di cui 21 a seguito di test sierologici e 28 debolmente positivi)
  • guariti/dimessi: 66.376, totale complessivo: 63.908 guariti e 2.468 dimessi
  • in terapia intensiva: 43 (=)
  • ricoverati non in terapia intensiva: 321 (-2)
  • decessi: 1, totale complessivo: 16.640

I nuovi casi per provincia:

  • Milano 36, di cui 18 a Milano città
  • Bergamo 13
  • Brescia 9
  • Como 0
  • Cremona 2
  • Lecco 2
  • Lodi 0
  • Mantova 3
  • Monza e Brianza 3
  • Pavia 0
  • Sondrio 0
  • Varese 5

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963