Green pass obbligatorio, cosa può cambiare in Italia

Novità in arrivo sui parametri per la zona gialla. Intanto, le regioni si blindano con i controlli negli scali.

Settimana di fuoco per l’esecutivo guidato da Draghi chiamato a varare nei prossimi giorni il nuovo Decreto anti-Covid che traghetterà l’Italia (almeno) fino a fine mese con l’occhio rigorosamente puntato verso la curva dei contagi che, come sempre, detterà la linea. Al momento, contagi e tasso di positività continuano a crescere in scia alla variante Delta, ma terapie intensive e i reparti ordinari non preoccupano.

L’ipotesi che prende sempre più forma è quella di un Green pass – sul modello francese – allargato e più stringente rispetto all’attuale utilizzo. Ma non è mistero che i principali partner della maggioranza hanno visioni distanti su vaccini e utilizzo del certificato verde.

Registrati a QuiFinanza per continuare a leggere questo contenuto

Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Green pass obbligatorio, cosa può cambiare in Italia