Cozze e tonno affumicato in tranci ritirati dal Ministero della Salute

Confezioni di pesce e molluschi richiamate perché contaminate, il provvedimento del Ministero della Salute

Rischio di intossicazione: ritirati prodotti ittici dal Ministero della Salute.

Negli ultimi giorni, il Ministero ha emesso alcuni avvisi di richiamo di prodotti alimentari perché pericolosi per la salute. I richiami riguardano cozze (mitili) e tonno affumicato in tranci. Due avvisi sono stati pubblicati sul sito web del Ministero il 18 settembre e un terzo il 20 settembre 2019.

I richiami sono rivolti agli operatori del settore alimentare affinché avvisino la clientela sulla non conformità degli alimenti in commercio e li ritirino dal mercato. Nel caso in cui i prodotti richiamati siano stati già venduti, gli operatori devono informare immediatamente i loro clienti dei relativi rischi e invitarli a non consumare gli alimenti.

La valutazione della sicurezza degli alimenti è fatta dalle Asl competenti per territorio e comunicata dalle Regioni sul portale del Ministero della Salute.

Il primo richiamo pubblicato il 18 settembre riguarda le confezioni da due chili di tonno affumicato in tranci a marchio Top Quality, prodotto da Salazones Moti e distribuito da Riunione industrie alimentari Srl. Il lotto interessato è il numero Z1909253 con scadenza 29/09/2019. Il richiamo è stato emesso per un caso sospetto di sindrome sgombroide.

Questa sindrome è una forma di intossicazione simile a un’allergia a causa dell’elevata quantità di istamina presente nel pesce alterato.

Il secondo richiamo riguarda, invece, le cozze Muscolo Spezzino del marchio Cooperativa Miticoltori Spezzini, prodotte da Soc Coop. Miticoltori Associati a r.l. di Lerici, in provincia di La Spezia. Vendute da Antonio Verrini e Figli S.P.A. e da Soc. Cop. Miticoltori Spezzini a r.l., all’ingrosso e al dettaglio, in reti da due chili e in confezioni da cinque e dieci chili. Il lotto interessato è il numero 09-09-19 FL. In questo caso il richiamo è dovuto alla presenza del batterio della salmonella nei molluschi.

Un terzo recente richiamo, pubblicato il 20 settembre, riguarda invece un’altra confezione di cozze, Mitili e Tris di Mare, questa volta a marchio Mareinsieme M.Gi.B., prodotte da M.Gi.B.S.r.l. e messe in commercio dalla stessa società. I lotti interessati dal richiamo sono i numeri: 59433, 59443, 59459, 59456, 59510. Il motivo del ritiro è dovuto in questo caso alla presenza nei mitili di biotossine algali (DSP).

Il Ministero della Salute invita i cittadini a non consumare gli alimenti ritirati che siano stati nel frattempo acquistati e di restituirli al punto vendita. Ulteriori dettagli sul sito web del Ministero.

La sicurezza alimentare è diventata una questione di fondamentale importanza e legata anche al problema dell’inquinamento. Ad esempio, forse non tutti sanno che ingeriamo microplastiche tutti i giorni dall’acqua e dal cibo contaminati. Per questo motivo si sta progressivamente abbandonando la plastica monouso.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cozze e tonno affumicato in tranci ritirati dal Ministero della S...