Costi e misure del bagaglio a mano: il Tar del Lazio cancella le sanzioni a Ryanair e Wizzair

Le due compagnie applicano costi aggiuntivi per consentire il trasporto del trolley in cabina

La scelta di Ryanair e Wizzair di far pagare il bagaglio a mano ai passeggeri è legittima. Così si può leggere di fatto la sentenza del Tar del Lazio che ha annullato le multe inflitte dall’Antitrust alle due compagine di volo low cost.

Ryanair e Wizzair a partire dall’autunno 2018 avevano modificato le proprie policy sul bagaglio a mano: in cabina si possono portare gratuitamente solo bagagli di piccole dimensioni (tipo borse o zainetti), da collocare sotto il sedile mentre per potare il classico trolley bisogna pagare un costo aggiuntivo. Altrimenti il trolley viaggia in stiva, insieme ai bagagli più ingombranti. Ne era scaturita sin da subito una battaglia legale tra i vettori e l’Antitrust, che inizialmente aveva sospeso le nuove policy.

Poi la pronuncia che stabiliva il diritto inalienabile del passeggero di viaggiare con il proprio bagaglio, sostenendo inoltre che le policy applicate dalle due compagnie sono ingannevoli per i consumatori in fase di prenotazione del biglietto. Entrambe erano state multate, con sanzioni rispettivamente di tre milioni per Ryanair e un milione per Wizzair. Con le multe annullate viene di fatto sancita la legittimità dell’operato delle due aziende, almeno in attesa del ricorso che potrebbero presentare le associazioni dei consumatori.

In questo momento chi vuole viaggiare con Ryanair ha diritto a portare in cabina solo un piccolo bagaglio che rispetti le misure di 40 cm x 20 cm x 25 cm. Con un costo aggiuntivo che normalmente è di sei euro, si acquista la “priorità” che consente di portare a bordo due bagagli a mano, uno piccolo da riporre sotto il sedile e l’altro grande di massimo 10 kg da sistemare nelle cappelliere. Chi non acquista la “priorità” non ha diritto a portare il proprio bagaglio in cabina. Non solo: le ultime novità introdotte da Ryanair prevedono un costo di 8 euro per i trolley fino a 10 kg che viaggiano in stiva. Tali bagagli vanno lasciati al check-in e ritirati all’apposito nastro all’aeroporto di arrivo.

Una politica simile è applicata da Wizzair. Il biglietto standard consente di viaggiare solo con una borsa o uno zainetto di dimensioni pari a 40 cm x 30 cm x 20 cm da sistemare sotto il sedile. Chi vuole viaggiare con il trolley in cabina deve acquistare il biglietto “priority” con i prezzi che variano da tratta a tratta. Chi non acquista il biglietto “priority” ma porta con sé un trolley da 10 kg, deve imbarcarlo in stiva, pagando un costo aggiuntivo che va dai 9 ai 57 euro.

Il timore delle associazioni dei consumatori è che la sentenza del Tar del Lazio rappresenti una svolta per l’intero settore. Il rischio è che anche le compagnie che fino ad ora hanno consentito il trasporto gratuito dei trolley in cabina, inizino ora ad applicare sovrapprezzi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Costi e misure del bagaglio a mano: il Tar del Lazio cancella le sanzi...