Autostrade A24 e A25, blocco tariffe prorogato a novembre: cosa sapere

Restano bloccati i prezzi dei pedaggi sulle autostrade in Abuzzo e Lazio

I pedaggi sule autostrade A24 e A25 restano bloccati fino a novembre. Cosa bisogna sapere.

Ottima notizia per tutti gli automobilisti che percorrono le autostrade A24 e A25, in Abruzzo e Lazio, conosciute anche con il nome di “Strada dei Parchi“. Quando sembravano non esserci più margini di trattativa e si avvicinava il maxi aumento dei pedaggi autostradali di settembre, è stato raggiunto in extremis l’accordo sulla proroga del blocco delle tariffe fino al prossimo novembre.

L’accordo è stato concluso al tavolo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nell’ambito del confronto tra lo stesso Ministero, in veste di concedente, e il concessionario Strada dei Parchi Spa circa il rinnovo del Piano Economico e Finanziario (PEF) e il contestuale Piano stralcio per la messa in sicurezza delle autostrade A24 e A25.

L’accordo prevede una ulteriore proroga del blocco degli aumenti delle tariffe autostradali dal 31 agosto fino al 30 novembre prossimo. Lo ha fatto sapere il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in una nota.

Il Piano Economico e Finanziario per le autostrade A24 e A25 prevede un grande progetto per la messa in sicurezza antisismica e il contenimento dei pedaggi. Saranno stanziati 3,1 miliardi di euro per la messa in sicurezza antisismica di ponti e viadotti, di cui due finanziati con contributi pubblici e oltre un miliardo a carico della società concessionaria delle autostrade.

Inoltre, il Pef prevede il prolungamento del termine di scadenza della concessione dal 2030 al 2040. Il Piano economico finanziario è stato approvato dal Cipe e dall’Autorità per la regolazione dei Trasporti (Art). Manca solo il parere dell’Unione Europea.

Sulle autostrade A24 e A25 è prevista una crescita del traffico veicolare dello 0,92%, a fronte di un incremento tariffario del 2,50% per il periodo 2020-2022 e del 3,27% dal 2023 fino al 2040. Fino al 2020, dunque, i pedaggi autostradali dovrebbero rimanere bloccati.

L’autostrada A24 collega Roma a Teramo, passando per L’Aquila. Mentre l’autostrada A25 collega Torano di Borgorose, in provincia di Rieti, e Villanova di Cepagatti, in provincia di Pescara, si trova quasi interamente in territorio abruzzese e solo per pochi metri nel Lazio.

La Strada dei Parchi Spa è la società che gestisce le due autostrade A24 e A25 ed è di proprietà del Gruppo Toto.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Autostrade A24 e A25, blocco tariffe prorogato a novembre: cosa s...