Amazon, adesso possiamo pagare a rate (ma solo alcuni prodotti)

Parte la fase di test anche in Italia: come funziona il pagamento a rate su Amazon

Amazon da ora in poi ci permetterà di acquistare i suoi prodotti scegliendo il pagamento a rate. Il nuovo servizio messo a disposizione dall’e-commerce è già attivo in diversi paesi (come Regno Unito, Germania, Stati Uniti e Canada) e sta per essere avviato anche da noi.

Al momento però è in fase di test, e può essere utilizzato solo per l’acquisto di specifici prodotti.

Amazon introduce il pagamento a rate: come funziona

Comprare su Internet non è mai stato così facile come lo è oggi. Il fatto di avere tutto a portata di mano e di poter acquistare qualsiasi cosa con un semplice click, tuttavia, spinge spesso molte persone a spendere molto di più di quello che potrebbero permettersi.

Per andare probabilmente incontro a questi consumatori, allora, Amazon ha pensato bene di introdurre tra i suoi metodi di pagamento anche il pagamento a rate. Il servizio, come accennato sopra, è già in uso in molti altri paesi e al momento – da noi – è in fase di test.

Funziona così: l’utente, una volta scelto quello che vuole comprare, deve assicurarsi che tra le opzioni di acquisto ci sia anche quella relativa al pagamento a rate. Cliccandoci sopra avrà la possibilità di dilazionare la spesa in 5 comode rate mensili, senza interessi o costi aggiuntivi.

Attenzione però, non tutti i prodotti in vendita nell’e-commerce possono essere acquistati a rate. Questo metodo di pagamento, infatti, è al momento riservato solo per la merce targata Amazon (ovvero tutti i dispositivi nuovi o ricondizionati certificati, venduti e spediti direttamente da Amazon.it e per i quali è stata inserita l’alternativa “pagamento a rate” in aggiunta ai classici metodi di pagamento fino ad ora accettati).

Pagamento a rate Amazon: termini e condizioni

La possibilità di pagare a rate verrà riconosciuta solo a chi:

  • è residente in Italia;
  • ha un account Amazon attivo da almeno un anno;
  • è titolare di una carta di credito o di debito valida associata al proprio account Amazon;
  • si è dimostrato affidabile nel rispettare tempi e termini di pagamento in passato (per questo farà fede la cronologia dei pagamenti).

Bisogna ricordare in fine che, come specificato dal colosso, il pagamento a rate di Amazon non è illimitato ma – come vedremo – è soggetto ad alcune restrizioni. Prima di tutto l’acquirente non potrà acquistare un numero illimitato di prodotti stilando un piano rateale per ognuno di essi, ma avrà la possibilità di scegliere solo un dispositivo per ogni categoria.

Questo vuol dire per esempio che, qualora si scelga di comprare un Kindle e di pagare lo stesso a rate, una volta scelto il pagamento mensile l’utente non potrà comprare altro appartenente alla stessa categoria. La stessa opzione, comunque, sarà di nuovo disponibile una volta pagate tutte le rate del primo acquisto.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Amazon, adesso possiamo pagare a rate (ma solo alcuni prodotti)